Nel Palazzo di Città

Insediato il nuovo consiglio comunale

Ieri sera si è svolta la cerimonia di consegna delle notifiche ai consiglieri comunali eletti nella tornata elettorale di giugno

Politica
Terlizzi sabato 15 luglio 2017
di La Redazione
insediamento consiglio comunale © n. c.

Proclamato ieri ufficialmente il consiglio comunale.

La cerimonia è avvenuta in serata a partire dalle 20 presso l'aula consiliare del Palazzo di Città. Diversamente dalla serata di insediamento del sindaco, stavolta non era presente la commissione elettorale, dato che la notifica dell'avvio di mandato è stata inviata personalmente, in privato, ai singoli consiglieri eletti nella tornata elettorale del giugno scorso. La serata ha avuto dunque un carattere anche simbolico e di rappresentanza, essendo dedicata a presentare i consiglieri e a permettere la firma a quelli che, in particolare, non avevano ancora ritirato la notifica dagli uffici comunali. Assenti alla cerimonia alcuni consiglieri eletti, di maggioranza e di opposizione, oltre a Pasquale Vitagliano, che, come anticipato da TerlizziLive, ha annunciato di voler rinunciare alla carica di consigliere.

Il sindaco ha esordito illustrando l'odierno ruolo della massima assise cittadina, che pure, rispetto ad alcuni anni fa, ha perso la funzione di designare al proprio interno il primo cittadino, che da alcuni anni è invece eletto direttamente. Il consiglio comunale - afferma però Gemmato - ha prerogative ben precise, che si concretizzano nell'indirizzo e nel controllo della vita amministrativa.

Dopo una breve presentazione delle formalità legate all'accettazione del ruolo, Gemmato ha invitato ai banchi solitamente occupati dalla giunta ogni singolo consigliere eletto per fargli sottoscrivere il documento di accettazione della carica e una dichiarazione formale di insussistenza di qualsiasi motivo contrario all'assunzione dell'importante ruolo pubblico. Ogni singolo componente dell'assemblea è stato immortalato all'atto della firma.

"Credo che il consiglio abbia un ruolo importantissimo", ha detto Gemmato a sigillo del rituale, che ha dato inizio alla nuova consiliatura. "E' importante sentirci partecipi ed emozionati di poter rappresentare la città. C'è sempre una connessione tra etica ed estetica, tra bellezza esterna e bellezza interna, per questo dobbiamo sentirci tutti terlizzesi e sforzarci di rendere la città più bella".

Il primo consiglio del Gemmato bis è atteso adesso tra la fine di luglio e l'inizio di agosto: si aspetta la convocazione formale.


Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette