"Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori": pubblicato il bando 2022

Sottomisura 6.1: dotazione finanziaria complessiva di 55 milioni di euro. Obiettivo: favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura, d’età compresa tra i 18 e i 41 anni

News
Terlizzi lunedì 30 maggio 2022
Spazio Puglia
In campo
In campo © n.c.

C'è una dotazione finanziaria complessiva di 55 milioni di euro per l'avviso pubblico "Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori". Tutti i dettagli necessari per partecipare sono stati pubblicati sul BURP n. 59 del 26/05/2022, visualizzabile cliccando qui.

Il bando è finalizzato a favorire l’insediamento dei giovani in agricoltura, d’età compresa tra i 18 e i 41 anni. Nello specifico il bando ha questi obiettivi:

  • sostenere l’accesso dell’imprenditoria giovanile in agricoltura anche al fine di creare imprese innovative ed orientate verso lo sviluppo di nuovi prodotti e di nuovi sbocchi commerciali;
  • mantenere e consolidare il tessuto socio-economico nelle zone rurali per garantire l'operatività di aziende vitali e produttive in costanza di esercizio dell’attività agricola;
  • garantire un ricambio generazionale funzionale al rinnovato quadro di riferimento economico e sociale dell’agricoltura e al ruolo che questa deve assumere nella società.

L’erogazione del premio di primo insediamento sarà effettuata in due rate:

  • la prima rata, pari al 70% dell’importo del premio concesso, sarà erogata a seguito dell’ammissione a finanziamento;
  • la seconda rata, pari al 30% dell’importo del premio concesso, sarà erogata ad avvenuta realizzazione degli interventi/attività previsti nel piano aziendale, previa verifica della corretta attuazione dello stesso, dell’avvenuto possesso della capacità professionale, qualora non posseduta al momento della presentazione della DDS, e dell’assolvimento degli altri impegni assunti (acquisizione della qualifica definitiva di IAP o CD), nonché della certificazione attestante il mantenimento della coltivazione con metodo biologico o integrato, ove pertinente.

Secondo quanto previsto dal paragrafo 10 del bando, le date di operatività sono le seguenti:

Inserimento deleghe nel portale E.I.P, non oltre i cinque (5) giorni precedenti la chiusura dell’operatività del portale regionale per la compilazione dell’Elaborato Informatico Progettuale (E.I.P), ovvero entro il 21/07/2022;

  1. Sul portale SIAN: costituzione o aggiornamento del fascicolo aziendale;
  2. Sul portale EIP: compilazione dell’E.I.P. ed invio telematico entro il 60° successivo alla data di pubblicazione sul BURP dell’Avviso, ovvero entro il 26/07/2022;
  3. Sul portale SIAN: rilascio della domanda di sostegno entro il 105° giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURP dell’Avviso, ovvero entro il 09/09/2022;
  4. Sul portale E.I.P: invio telematico di tutta la documentazione attraverso il portale PSR-SIARP, entro il 110° giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURP del presente Avviso, ovvero entro il 14/09/2022.

L’Help desk, che risponde al numero di rete fissa 080 8406392 o all’indirizzo di posta elettronica helpdeskeip@innova.puglia.it, garantirà l’assistenza per tutta la durata di operatività dell’EIP ovvero a partire dal 27/05/2022 fino al 26/07/2022.

Durante la fase di trasmissione dei documenti, l’help desk sarà operativo fino al 05/08/2022 e dal 22/08/2022 al 14/09/2022 (termine previsto dall'avviso). Il servizio sarà operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30, sabato e festivi esclusi. Il portale E.I.P è raggiungibile all’indirizzo https://www.pma.regione.puglia.it. Per il browser da utilizzare, fare riferimento alle guide pubblicate sul portale.