Musica

Il nu-soul di Venerus in scena al Mat

Domani sera il tour italiano dell'apprezzato lavoro di debutto dell’artista farà tappa al laboratorio urbano di Terlizzi

Spettacolo
Terlizzi venerdì 08 febbraio 2019
di Giulia Mastrorilli
venerus
venerus © mat

Sabato sera sarà di scena al Mat Laboratorio Urbano Venerus, un giovane artista che si fa portavoce dell’incontro tra soul ed elettronica, particolari ben delineati in canzoni come “Sindrome”, “IoxTe”, “Senzasonno".

Dopo cinque anni di studio ed esperienze musicali a Londra, si è fatto conoscere e apprezzare anche nelle principali piazze italiane - quali Roma e Milano -, raccogliendo innumerevoli consensi dai suoi ascoltatori e portandoli, sempre più, alla scoperta del nu-soul. Venerus vanta collaborazioni di alto calibro dello scenario musicale, come Gemitaiz e Franco126, nel singolo “Senza me”. Ora è il turno del suo EP di debutto, “A che punto è la notte”, pubblicato dall’etichetta milanese AsianFake, e sarà proprio il palco del laboratorio urbano terlizzese una delle tappe del tour italiano.

L’openig act della serata sarà a cura di Kaput Blue, giovane artista RnB della scuderia Angapp Music, che sta spopolando con il nuovo singolo “Blind” e che si è fatto notare al Reset Festival di Torino, dopo aver vinto il "songwriting camp" con Sony e Puglia Sounds. Kaput Blue sarà accompagnato dal duo degli Uponcue. A concludere la serata del 9 Febbraio sarà il dj-set di Tuppi, interamente dedicato all’hip hop e alle varie forme della black music moderna.


Lascia il tuo commento
commenti