L'intervista

Tra i parrucchieri del Festival di Sanremo c'è Antonio De Lucia: «Mi godrò l'esperienza in tv»

L'hairstylist dell'atelier "De Lucia Parrucchieri d'Eleganza" prenderà parte alla manifestazione musicale più importante d'Italia su invito della maison Vitality's e di Casa Sanremo

Spettacolo
Terlizzi martedì 05 febbraio 2019
di Gianpaolo Altamura
antonio de lucia
antonio de lucia © antonio de lucia

La sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo avrà tra le sue maestranze anche un professionista terlizzese.

L'hairstylist Antonio de Lucia, dell'atelier "De Lucia Parrucchieri d'Eleganza", prenderà parte infatti alla manifestazione musicale più importante d'Italia su invito della maison Vitality's e di Casa Sanremo.

Fondatore assieme al padre Carmine e agli altri professionisti del salone terlizzese di Via Bovio del brand "De Lucia Parrucchieri d'Eleganza", riconosciuto e apprezzato in Italia e all'estero su palcoscenici, passerelle e riviste per le sue creazioni in salone, de Lucia avrà il privilegio di curare il look dei venti artisti in concorso da stasera fino a domenica 9 febbraio nella celebre località della riviera ligure.

Il parrucchiere terlizzese non è nuovo a questo genere di esperienze televisive: nel 2017 è stato uno dei concorrenti del reality "Lookmaker Academy" su Sky 1, mentre nel 2004 ha fatto parte del team di "Alle falde del Kilimangiaro", il programma di Licia Colò in onda su Rai 3. In vista della kermesse, ha anche risposto ad una breve intervista sul popolare rotocalco "Tv Sorrisi e Canzoni", che da sempre è l'organo ufficiale del Festival.

Quali sono le tue aspettative per un appuntamento così importante?

Mi aspetto soprattutto di maturare l'aspetto professionale e di godermi l'esperienza televisiva perché Sanremo è una grande manifestazione e non ho mai partecipato a una produzione così grossa.

Sarai il solo terlizzese, ma non l'unico pugliese a far parte della scuderia di Vitality's. In quali serate sarai presente?

Non sono il solo "formatore" pugliese della squadra, ci sarà anche un collega di Mesagne. Sarò a Sanremo nelle due serate finali, quelle più attese, il venerdì e il sabato. Dovrò essere all'opera dalle 8 e mezza di mattino...

Sai già quali artisti curerai? Quali ti piacerebbe acconciare in particolare?

In realtà andrò lì a scatola chiusa, non sappiamo ancora chi ci verrà affidato, non se pettinerò Cristicchi o Loredana Bertè... Beh, date le mie e le sue caratteristiche, in effetti mi piacerebbe mettermi in gioco con un'artista e una persona estrosa come lei...

In campo musicale quali sono le tue preferenze?

Amo la musica fusion, soprattutto. Tra i miei cantanti preferiti ci sono Max Gazzè, Pino Daniele, Vasco Rossi e Sergio Caputo, che ho anche avuto il piacere di conoscere. Diciamo che il lato musicale non lo seguo con la stessa attenzione con cui guardo i look dei personaggi che partecipano allo show.

Di quelli in lizza quest'anno chi ti piace di più?

Quest'anno mi piacerebbe vincesse Daniele Silvestri con "L'ultimo".

Quali sono le tue preferenze in fatto di look e di eleganza, invece?

L'anno scorso, anche se non ho partecipato al Festival, ho apprezzato molto il look di Michelle Hunziker, che indossava abiti Armani ed è in genere di un'eleganza semplice, minimale, mai appariscente.

Lascia il tuo commento
commenti