Elezioni

Regionali, ecco i consiglieri eletti in Puglia

Nel Barese il centrosinistra conquista sei seggi, quattro il centrodestra

Politica
Terlizzi martedì 22 settembre 2020
di La Redazione
Consiglio regionale Puglia
Consiglio regionale Puglia © BariToday

Il Ministero dell’Interno ha reso nota la composizione dei seggi del consiglio regionale.

Si tratta di 51 consiglieri, compresi il presidente Michele Emiliano e il suo sfidante Raffaele Fitto, per cui al netto di rinunce e cambiamenti dell'ultima ora scatterà il seggio.

Nel Barese il centrosinistra conquista sei seggi: Francesco Paolicelli, Anita Maurodinoia, Lucia Parchitelli e Domenico De Santis del Partito Democratico; Pierluigi Lopalco (Con) Gianni Stea (Popolari con Emiliano). Il centrodestra prende quattro posti: Ignazio Zullo (Fratelli di Italia), Davide Bellomo (Lega) Stefano Lacatena (Forza Italia) e Saverio Tammacco (La Puglia Domani). Per i Cinque Stelle il seggio va ad Antonella Laricchia.

Nel Foggiano sono cinque i seggi ottenuti dal centrosinistra: Raffaele Piemontese, Paolo Francesco Campo, Teresa Cicolella (Pd) Antonio Tutolo (Con) Sergio Clemente (Popolari con Emiliano). Quattro i posti del centrodestra: Giannicola De Leonardis (Fratelli di Italia) Joseph Splendido (Lega) Paolo Soccorso Dellerba (La Puglia domani), Giandiego Gatta (Forza Italia) e un Cinque Stelle: Rosa Barone.

Per la Bat, tre seggi al centrosinistra: Filippo Caracciolo, Debora Ciliento (Pd), Giuseppe Tupputi (Con) , uno al centrodestra: Francesco Ventola (Fratelli di Italia) e uno a Grazia Di Bari del Movimento Cinque Stelle.

Per Taranto quattro al centrosinistra: Donato Pentassuglia, Enzo Di Gregorio (Pd), Massimiliano Stellato (Popolari con Emiliano), Gianfranco Lopane (Con); tre al centrodestra: Renato Perrini (Fratelli di Italia), Giacomo Conserva (Lega), Vito De Palma (Forza Italia) e uno ai Cinque Stelle: Marco Galante.

Per Lecce cinque al centrosinistra: Donato Metallo, Loredana Capone, Sergio Blasi (Pd) Alessandro Dellinoci (Con) Sebastiano Leo (Popolari con Emiliano), quattro al centrodestra: Antonio Maria Gabellone (Fratelli di Italia), Gianni De Blasi (Lega), Paolo Pagliaro (La Puglia domani) e Paride Mazzotta (Forza Italia) e un Cinque Stelle:Cristian Casili.

Infine per Brindisi, quattro al centrosinistra: Fabiano Amati, Maurizio Bruno del Pd, Mauro Vizzino (Popolari con Emiliano), Antonio Leoci (Con Emiliano) e uno del centrodestra: Luigi Caroli di Fratelli di Italia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pippo ha scritto il 28 settembre 2020 alle 13:00 :

    E inutile piangere sul latte versato si spera che la nuova eletta del PD a Terlizzi guardi avanti per dare una sterzata al partito. Rispondi a Pippo

  • Antonio D ha scritto il 26 settembre 2020 alle 12:30 :

    Il Partito Democratico terlizzese nel 2010 era una grande forza con una classe dirigente giovane e preparata. Potevano governare ininterrottamente e bene per molto tempo, assicurando un notevole progresso alla nostra comunità. Probabilmente sarebbero ancora al governo se non avessero avuto al loro interno quei personaggi insulsi che ,facendo cadere l' amministrazione nel 2011 e compiendo il salto della quaglia nella destra, decretarono la decadenza di quella stagione. Rispondi a Antonio D