Il voto

Prima lista a Terlizzi il Pd: exploit di Paolicelli. Bene Spaccavento, ma non c'è il quorum

Le preferenze ottenute dai candidati e dalle liste, in attesa di conoscere i risultati definitivi delle liste in Puglia

Politica
Terlizzi martedì 22 settembre 2020
di La Redazione
Elezioni regionali 2020
Elezioni regionali 2020 © CoratoLive.it

Sono definitivi i risultati delle elezioni regionali 2020.

Michele Emiliano si riconferma presidente della regione con un largo 46,8% sul 39% di Fitto.

A Terlizzi la vittoria è stata ancora più netta per il centrosinistra, che è stato suffragato nella figura del governatore con il 53,95% dei voti, di fronte al 29,30% conseguito da Fitto. Più indietro la Laricchia al 13,04% e Scalfarotto con il 2,47%.

La lista più suffragata è stata il Partito Democratico con il 28,07%, seguita da Fratelli d'Italia con l'11,28%, Puglia Verde e Solidale - lista di Spaccavento - con il 10,97% e da Popolari con Emiliano, 8%. Più distanti il Movimento Cinque Stelle - 9% - Forza Italia - 7,66% - e Lega Salvini - 7,17%. La Puglia Domani nel centrodestra è stata votata dal 5,31%, mentre Italia in Comune nel centrosinistra è stata votata dal 2,31% degli aventi diritto.

Per quanto riguarda i consiglieri regionali, il più suffragato per distacco è stato Francesco Paolicelli del Partito Democratico, con 1061 preferenze, seguito da Felice Spaccavento di Puglia Verde e Solidale con 840 voti, che nonostante l'ottimo risultato potrebbe non riuscire a diventare consigliere perché la sua lista non supererà a meno di rimonte la soglia di sbarramento del 4%.

Ottimo risultato per i candidati del Pd: Lucia Parchitelli, in coppia con Paolicelli, ha conseguito 598 preferenze, Domenico De Santis 551; Mario Loizzo, presidente del consiglio regionale uscente, 522. L'assessore ai trasporti uscente, Giovanni Giannini, è fermo a 68.

Nella lista Popolari con Emiliano buon risultato per la coppia Gianni Stea-Marilisa Tricarico. La consigliera di centrodestra terlizzese ha preso 479 voti, superando di poco il suo compagno di ticket, fermo a 470.

Nella lista Con Emiliano, il commissario per la gestione dell'emergenza coronavirus in Puglia, Luigi Lopalco, si è aggiudicato a Terlizzi 107 voti, superato dal compagno di cordata Salvatore Campanelli, che ha conseguito 134 voti. Giuseppe Longo, della stessa lista, ha preso 97 voti.

Nella lista Puglia Verde e Soldale Nico Bavaro ha preso 116 preferenze. L'ex prefetto Antonio Nunziante di Italia in Comune è stato votato da 157 terlizzesi.

Ad Antonella Laricchia del Movimento 5 Stelle vanno 184 voti.

Nel centrodestra per la lista di Forza Italia buon risultato per Antonio Azzollini, aggiudicatario di 384 voti, seguito da Domenico Damascelli, votato da 164 terlizzesi, e da Maria Domenica Montaruli, da 108 concittadini. Per la lista La Puglia Domani Saverio Tammacco consegue ben 398 voti.

Risultato modesto per la lista della Lega, in cui Davide Bellomo e Antonio Caprio prendono 195 e 122 voti.

La candidata più suffragata di Fratelli d'Italia a Terlizzi è stata la nostra concittadina Vittoria Allegretti - 628 - seguita molto a distanza da Tommaso Scatigna - 269.

Luigia De Nicolo di Italia Viva, per Scalfarotto presidente, consegue 75 voti.


Lascia il tuo commento
commenti