L'osservazione

Videosorveglianza, De Chirico: «Per installare le telecamere gli operai forano i pali della luce»

Il consigliere del Partito Democratico Michelangelo De Chirico interviene in merito ai lavori, in corso, per l'installazione delle telecamere di sorveglianza in territorio comunale

Politica
Terlizzi sabato 22 febbraio 2020
di La Redazione
Videosorveglianza, De Chirico: «Per installare le telecamere gli operai bucano i pali della luce»
Videosorveglianza, De Chirico: «Per installare le telecamere gli operai bucano i pali della luce» © michelangelo de chirico

Il consigliere del Partito Democratico Michelangelo De Chirico interviene in merito ai lavori, in corso, per l'installazione delle telecamere di sorveglianza in territorio comunale, un progetto per cui l'amministrazione comunale ha ricevuto circa un milione di euro di finanziamenti dalla Città Metropolitana di Bari.

"Lavori che sarebbero dovuti iniziare molti mesi fa e, probabilmente, scadere tra qualche settimana", osserva De Chirico, che tuttavia è più interessato a mettere in evidenza la modalità di esecuzione dell'opera da parte delle maestranze, che "stanno bucando i pali della pubblica illuminazione, compromettendo pericolosamente sia la resistenza strutturale della sezione cava che la continuità passivante della superficie verniciata".

"Purtroppo abbiamo scoperto che a Terlizzi non esistono dichiarazioni di conformità degli impianti della pubblica illuminazione, privi dei requisiti di conformità Cei - considera l'esponente dem -. Peraltro, bucando in questo modo barbaro i pali, corriamo il rischio che, in fase di collaudo o di futuro affidamento del servizio di gestione e manutenzione della pubblica illuminazione, potrebbe necessitare la completa sostituzione dei pali stessi, con paradossale smontaggio delle stesse telecamere in corso di installazione".

De Chirico pone all'amministrazione comunale una serie di interrogativi sulla sicurezza di questa operazione: "Cosa prevede il progetto esecutivo per eseguire il collegamento elettrico delle telecamere all'alimentazione degli impianti di illuminazione pubblica? E se l'operatore in quota, mentre 'devasta' il palo con il flessibile, dovesse tranciare i cavi elettrici posti all'interno? Confidiamo nei controlli urgenti dell'Amministrazione", conclude il consigliere di opposizione.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • DOMENICO VOLPE ha scritto il 22 febbraio 2020 alle 10:58 :

    Come tecnico concordo con quanto riportato dal consigliere De Chirico. Rispondi a DOMENICO VOLPE