Controreplica

Incarichi dirigenziali, Gemmato a Pagano: «Esca dai salotti e faccia sul serio il parlamentare»

«Pagano impieghi il suo tempo nel dare risposte alla gente, non ai suoi compagni di partito»

Politica
Terlizzi giovedì 20 febbraio 2020
di La Redazione
gemmato
gemmato © comune di terlizzi

«L’onorevole Pagano esca dal suo comodo interrogazionificio romano e venga qui a toccare con mano i problemi delle persone in carne e ossa». Il sindaco di Terlizzi, Ninni Gemmato, controreplica così al parlamentare pugliese del Pd, firmatario di un’interrogazione parlamentare sulla situazione dei dirigenti nel Comune di Terlizzi.

«Qui c’è gente che corre in ambulanza alla disperata ricerca di una Rianimazione, qui ci sono ospedali che chiudono e donne che per un’ecografia al seno aspettano mesi - attacca il sindaco -. Qui abbiamo reparti come Pneumologia e Chirurgia a Terlizzi che vengono smantellati, nonostante i milioni di euro spesi in sale operatorie e attrezzature mediche. Qui ci sono imprese che non ce la fanno, aziende agricole impaurite dall’avanzata della Xylella, giovani agricoltori che se ne vanno e ai quali la Regione Puglia ha sottratto anche la speranza di quei finanziamenti europei miseramente persi. Qui la Regione Puglia costringe i Comuni a trasportare i rifiuti organici negli impianti privati di Cerignola, a decine di chilometri distanza, costringendo poi le famiglie a fare i conti con la tassa rifiuti che aumenta ogni anno. Qui ci sono aziende che chiudono e persone che muoiono in ambulanza. L’onorevole Pagano esca dai salotti di Roma, faccia sul serio il parlamentare e non il sicofante. Impieghi il suo tempo nel dare risposte alla gente, non ai suoi compagni di partito».

«Per il resto, ero certo di essere stato chiaro, ma evidentemente devo ripetermi: nessuna polemica, l’onorevole Ubaldo Pagano è e sarà sempre benvenuto al Comune di Terlizzi. Ribadisco che qui non troverà altro che un’Amministrazione che lavora e una città che cresce», conclude Gemmato.

Lascia il tuo commento
commenti