L'intervento

Centrale a biomasse, negata la procedura semplificata a Sorgenia. Gemmato: «L'opposizione si scusi»

Il sindaco interviene sul diniego opposto dagli uffici tecnici comunali alla Pas richiesta da Sorgenia per realizzare il progetto di centrale a biomasse in strada Monserino, nelle campagne di Terlizzi

Politica
Terlizzi venerdì 17 gennaio 2020
di La Redazione
Centrale a biomasse, Sorgenia: «L'impianto non utilizzerà rifiuti di origine domestica»
Centrale a biomasse, Sorgenia: «L'impianto non utilizzerà rifiuti di origine domestica» © comune di terlizzi

Il sindaco Gemmato interviene sul diniego opposto dagli uffici tecnici comunali alla procedura abilitativa semplificata richiesta da Sorgenia per realizzare il progetto di centrale a biomasse in strada Monserino, nelle campagne di Terlizzi.

"Ancora una volta i fatti smentiscono le illazioni, le insinuazioni e gli insulti che abbiamo dovuto sopportare in silenzio in queste ultime settimane una certa parte politica e talune frange politicizzate dell’associazionismo locale ce ne hanno dette di tutti i colori: hanno inventato presunte complicità e chissà quali connivenze con la ditta proponente, hanno voluto farci passare come nemici dei cittadini attraverso i soliti messaggi sui social network lontani dalla verità. Tutto sempre e solo per scopi strumentali di bassissima levatura", attacca il primo cittadino.

"Al contrario, il documento con cui l'Ufficio tecnico comunale nega l'autorizzazione, pur riguardando il metodo dell’iniziativa Sorgenia e non il merito del progetto e l’opportunità che offrirebbe al territorio, dimostra invece la cristallina correttezza dell’Amministrazione Comunale che prima ha organizzato una conferenza pubblica partecipativa dando voce e ascolto a tutti i portatori di interesse, adesso rispettosamente prende atto dell’esito del procedimento autorizzativo avviato", considera Gemmato, che rilancia: "Adesso mi aspetto che tutti quelli che avevano criticato il sindaco e l’amministrazione ammettano di avere sbagliato e chiedano scusa".

Lascia il tuo commento
commenti