La nota

Centrale a biomasse, Città Civile: «Gli interessi pubblici prevalgano su quelli privati»

Il movimento interviene in merito all'incontro, tenutosi lunedì scorso, sul progetto di centrale a biomasse che l'amministrazione comunale intende realizzare in collaborazione con Sorgenia

Politica
Terlizzi giovedì 16 gennaio 2020
di La Redazione
Centrale a biomasse, Sorgenia: «L'impianto non utilizzerà rifiuti di origine domestica»
Centrale a biomasse, Sorgenia: «L'impianto non utilizzerà rifiuti di origine domestica» © comune di terlizzi

Città Civile interviene in merito all'incontro, tenutosi lunedì scorso, sul progetto di centrale a biomasse che l'amministrazione comunale intende realizzare in collaborazione con Sorgenia.

Il movimento - si legge in una nota - "condivide tutte le preoccupazioni, le perplessità ed i quesiti posti dalle associazioni ambientaliste e dai cittadini. Perplessità e preoccupazioni emerse anche a margine degli approfondimenti svoltisi all'interno del movimento. Le argomentazioni addotte da Sorgenia e da chi sostiene, anche in modo arrogante e poco rispettoso delle posizioni altre, il progetto non ci hanno convinti", afferma Cc. "Troppi buchi neri, troppe lacune, troppi passaggi non chiari ed approssimati. Il prezzo che la nostra comunità potrà pagare potrà essere molto alto. Servono, pertanto, risposte chiare ed incontrovertibili che al momento non sono arrivate".

L'auspicio del movimento civico è che "il confronto e la partecipazione sul tema possano continuare anche per trovare, condividendole, risposte alle istanze rinvenienti dal settore agricolo. Ci riserviamo, nel contempo, di esplicitare la nostra posizione politica in consiglio comunale dove è giusto che venga espressa. Ricordiamo al sindaco che a lui il popolo terlizzese ha affidato il bene supremo, quello alla salute, che è suo compito tutelare".

Per Città Civile "pur essendo auspicabile la contemperazione degli interessi privati e pubblici, questi ultimi sono prevalenti. Il movimento, in ultimo, crede fortemente in un modello di sviluppo che tuteli l'ambiente, promuova il turismo e crei occupazione".

Lascia il tuo commento
commenti