Verso le regionali

Articolo Uno, formata la nuova segreteria provinciale: «Sosteniamo Michele Emiliano»

Nell'organigramma c'è il terlizzese Giuseppe Scagliola

Politica
Terlizzi venerdì 10 gennaio 2020
di La Redazione
Il logo di Articolo Uno Mdp
Il logo di Articolo Uno Mdp © n.c.

Si è ufficialmente insediata la segreteria provinciale di Articolo Uno – Terra di Bari eletta nell'ultima assemblea provinciale tenutasi a Bari.

Ne fanno parte, insieme al segretario provinciale della Città Metropolitana di Bari, Vito Antonacci:

− Elvira Castellaneta, Bari, Avvocato INAIL (Lavoro)

− Anna Lampugnani, Bari, Medico (Sanità - Welfare)

− Giuseppe Lapolla, Gravina, Architetto paesaggista (Ambiente – Urbanistica)

− Enzo Mastropasqua, Giovinazzo, Docente (Organizzazione – Comunicazione – Istruzione)

− Rossana Rignani, Capurso, Avvocato (Giustizia - Enti Locali)

− Giuseppe Scagliola, Terlizzi, già Direttore provinciale Coldiretti (Agricoltura - Sviluppo economico)

"La segreteria è già impegnata nel compiere un capillare lavoro finalizzato a strutturare e rafforzare il modello organizzativo e il radicamento territoriale del partito in terra di Bari, favorendo altresì, il coordinamento fra le varie realtà già presenti ed operanti nelle diverse comunità locali", si legge in un comunicato di Articolo Uno.

"In quest'ottica, per generare un confronto aperto e finalizzato alla costruzione di una solida piattaforma programmatica, sono in agenda, a far data dal 24 gennaio e sino alla prima decade di marzo, tre diversi incontri su temi che qualificano l'azione e l'impegno del partito a tutti i livelli, quali Ambiente, Lavoro e Sanità, le cui conclusioni saranno affidate, rispettivamente, ai parlamentari Rossella Muroni, Guglielmo Epifani, nonché al Ministro e coordinatore nazionale Roberto Speranza", annuncia il movimento.

"Deciso impegno sarà profuso in vista delle regionali 2020 per supportare la riconferma del presidente Michele Emiliano, sin dalle primarie di domenica 12 gennaio, e di tutto il centrosinistra al governo della Puglia, contribuendo alla lista unitaria già deliberata nell'assemblea regionale dello scorso 31 ottobre, che nasce dall'incontro tra Articolo Uno e Senso Civico e intende aprirsi alle migliori esperienze progressiste, riformiste e del civismo attivo ed operoso in tutti i settori vitali per il futuro del territorio barese", conclude Articolo Uno.

Lascia il tuo commento
commenti