Lunedì alle 20 nella sede del movimento terlizzese

La Corrente annuncia le borracce "plastic free": «Sono arrivate, le distribuiremo lunedì prossimo»

L'iniziativa era stata lanciata negli scorsi mesi dal movimento sulla scorta della mozione #plasticfree promossa dal consigliere comunale Giuseppe Volpe

Politica
Terlizzi lunedì 21 ottobre 2019
di La Redazione
La Corrente annuncia le borracce
La Corrente annuncia le borracce "plastic free": «Sono arrivate, le distribuiremo lunedì prossimo» © la corrente

La Corrente annuncia l'arrivo delle borracce ecologiche in alluminio, griffate con la folgore rossa, caratteristico marchio del movimento terlizzese.

L'iniziativa era stata lanciata alcuni mesi fa sulla scorta della mozione #plastic free, proposta in consiglio dall'esponente dell'opposizione - e della stessa Corrente - Giuseppe Volpe e adottata dall'amministrazione comunale. Adesso si concretizza con tanto di lancio promozionale, un video girato nelle strade del borgo antico che ha per protagonisti due giovani terlizzesi (allegato all'articolo).

Le borracce saranno distribuite a chi ne ha fatto richiesta lunedì prossimo, 28 ottobre, nella sede del movimento, che scrive in un post: "Lo avevamo detto, lo abbiamo fatto. Ci avete letteralmente sommerso di richieste e questo dovrebbe far riflettere soprattutto chi ha il ruolo di dare attuazione alla delibera #terlizziplasticfree rimasta lettera morta da oramai 120 giorni".

"Il 28 ottobre prossimo vi aspettiamo alle 20 presso la nostra sede di Via Amedeo, 13. Potrete addirittura conoscere i due astri nascenti del cinema muto impegnato Simone Tesoro e Federica Fiore, portate con voi i vostri figli", è l'invito del movimento, che ringrazia i Radicanto e il musicista Giuseppe De Trizio "per averci concesso la più azzeccata delle colonne sonore", sottofondo dello spot pro borracce.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesca Scaraggi ha scritto il 24 ottobre 2019 alle 14:05 :

    Bellissima idea Rispondi a Francesca Scaraggi

  • Franco ha scritto il 22 ottobre 2019 alle 07:09 :

    il discorso sulla plastica non può esaurirsi alle borracce si spendono tanti soldi pubblici per la differenziazione della plastica ma alla fine la maggior parte di quello che viene raccolto finisce negli inceneritori e nessuno ha il coraggio di dirlo Rispondi a Franco