Stasera

"Terlizzi Plastic Free 2019", a La Corrente si discute di come ridurre i rifiuti in plastica

L'iniziativa fa seguito a una mozione consiliare presentato nel marzo scorso dal consigliere comunale di opposizione Giuseppe Volpe per avviare un piano di riduzione dei rifiuti in plastica

Politica
Terlizzi martedì 16 aprile 2019
di La Redazione
Bottiglie di plastica
Bottiglie di plastica © n.c.

La Corrente organizza per stasera un incontro denominato "Terlizzi Plastic Free 2019".

L'iniziativa fa seguito a una mozione consiliare presentato nel marzo scorso dal consigliere comunale di opposizione Giuseppe Volpe per avviare un piano di riduzione dei rifiuti in plastica, innescando pratiche sostenibili e non più rinviabili per migliorare lo spirito civico, specie in relazione all'ambiente.

"A Terlizzi la plastica dispersa o bruciata nel territorio, nonostante il porta a porta, si aggira tra le 260 e 340 tonnellate l’anno. Dove va a finire questa plastica, che impatto ha sull’ecosistema e sulla nostra vita? A queste e altre domande cercheremo di dare una risposta", si legge in un comunicato di lancio del movimento politico terlizzese.

Al dibattito prenderanno parte Giuseppe Volpe, Gaia Zero - dell'Abap di Bari -, Massimo Blonda del Cnr, Antonio Mazzone, consigliere comunale di Ruvo con delega alle politiche ambientali ed energetiche e dello sviluppo sostenibile del territorio, e, in collegamento video, Nicolò Carnimeo, docente di diritto della navigazione Università di Bari, autore del libro "Com'è profondo il mare", il quale ha circumnavigato la famigerata isola di plastica.

L'appuntamento è per le 19 e 30 nella sede de La Corrente in Via Amedeo.

Lascia il tuo commento
commenti