La nota

«Nella nostra città si spara in strada e nessuno dell'amministrazione comunale commenta»

La Corrente commenta i fatti di ieri mattina, quando sono stati esplosi almeno tre colpi di arma da fuoco in Viale delle Mimose

Politica
Terlizzi giovedì 21 marzo 2019
di La Redazione
la corrente
la corrente © TerlizziLive.it

"Nel nostro paese si spara, lo si fa per strada. Non è, purtroppo, la prima volta che accade. E la colpa di chi è? La colpa è nostra, di tutti e tutte noi".

Con queste parole La Corrente commenta l'episodio accaduto ieri mattina, quando - in circostanze non ancora chiarite, ma quasi certamente conseguenti a una aggressione avvenuta all'alba - in Viale delle Mimose sono stati esplosi almeno tre colpi di arma da fuoco.

"Ogni volta che ci rassegniamo all’idea che si possano deturpare gli spazi della vita quotidiana cediamo il passo alla violenza. Quando le scuole sono oggetto di razzie praticate da ragazzotti in preda alla noia che arrivano sino al punto di defecare tra i banchi la promessa di telecamere di sorveglianza non basta. Quando di fronte al fatto che gli edifici pubblici sono in stato di abbandono sostanziale e per ristabilire il contatto tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione devi passare per il favore dell’amico di turno legittimiamo l’assenza della buona amministrazione", argomenta il movimento politico. "Quando un luogo di cultura è chiuso o mal messo facciamo un regalo all’ignoranza. Quando di fronte ad una crisi delle botteghe di prossimità che sono i presidi del quieto vivere dei borghi si risponde con cemento e privatizzazioni e centri commerciali stiamo ammazzando il paese. Quando per le strade è buio e non se ne comprende il motivo la gente comune smette di chiederselo e si chiude in casa e Terlizzi diventa il teatro dove vale tutto, tutto tranne quello che serve".

"A Terlizzi ieri hanno sparato, era già accaduto e nessuno di quelli che dovrebbe rispondere dice nulla - è la pubblica accusa de La Corrente -. E se qualcuno di Voi ci chiamerà spettatori, ignoranti, sciacalli o peggio ancora oppositori a tutti i costi, come spesso fate, vi diremo che a noi spetta spronarvi a fare le cose in tempo e bene e che a Voi spetta il compito di amministrare un paese che sta morendo", è l'appello rivolto dal movimento all'amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • gioacchino tricarico ha scritto il 22 marzo 2019 alle 07:02 :

    e che vuoi commentare? al limite puoi consigliare ai residenti di acquistare un elmetto e un giubbotto antiproiettile.piena fiducia ai Carabinieri. sono sicuro che presto verranno a capo dell'accaduto. Rispondi a gioacchino tricarico

  • Mariella Piccirillo ha scritto il 21 marzo 2019 alle 15:54 :

    Non solo non si commenta su questi fatti gravissimi di cronaca ma si tace anche sulla sparizione della proprietà dalla squadra di calcio che mestamente sta scomparendo e si tace anche sulla situazione di un'azienda sommersa dai debiti che fino a qualche tempo fa si elevava come fiore all'occhiello dell'economia terlizzese ma che ormai vede i proprietari (gli stessi della squadra di calcio) che nascondono la testa sotto la sabbia come gli struzzi. In tutto questo le istituzioni dove sono? Rispondi a Mariella Piccirillo

    Barbabietola ha scritto il 22 marzo 2019 alle 08:09 :

    Tutti sanno e nessuno parla e poi alla fine fanno pagare sempre hai soliti perche gli fanno comodo questa e terlizzi Rispondi a Barbabietola