La nota

Accoglienza migranti, Cgil e associazioni premono: «Soluzione mercato dei fiori mai applicata»

Pochi giorni prima di Natale era stato raggiunto un accordo tra Regione Puglia e comune di Terlizzi per ospitare i lavoratori stagionali nella struttura di Via Italo Balbo

Politica
Terlizzi venerdì 14 gennaio 2022
di La Redazione
Accoglienza migranti, Cgil e associazioni premono: «Soluzione mercato dei fiori mai applicata»
Accoglienza migranti, Cgil e associazioni premono: «Soluzione mercato dei fiori mai applicata» © n. c.

Le segreterie della Cgil Bari e Puglia tornano sulla questione dell'emergenza accoglienza per i migranti che, come ogni anno, giungono in città per la raccolta delle olive. 

Prima di Natale era stato raggiunto un accordo con le istituzioni locali, tra cui a Regione Puglia, Protezione civile e Comune di Terlizzi, per ospitare i lavoratori stagionali all'interno del mercato dei fiori, mai la soluzione non è stata mai applicata. 

"L’assenza di strutture ha spinto (come da molti anni a questa parte) tali lavoratori a trovare riparo in casolari abbandonati nelle campagne circostanti l’abitato, innescando una spirale di problemi di carattere igienico-sanitario, di pericolo infortuni e, più in generale, di sicurezza. Insieme alla Caritas, a realtà del terzo settore e a numerose realtà del mondo associativo abbiamo sollecitato le diverse istituzioni preposte a trovare una soluzione al problema degna di un paese civile, favorendo il raccordo tre le varie istanze - si legge in un comunicato -. Pochi giorni prima di Natale la situazione sembrava essere stata risolta, con l’accordo tra Regione e Comune per l’ubicazione di moduli abitativi nei pressi del mercato dei fiori di Terlizzi. Ad oggi vorremmo che si concretizzassero le azioni che devono seguire gli accordi presi: soprattutto quando questi accordi riguardano la salute e la sicurezza di esseri umani e i diritti dei lavoratori".

La richiesta ferie associazioni impegnate si questo fronte è quella di un incontro urgente alla Regione Puglia, "nel quale, con la presenza del Comune di Terlizzi, tentare di affrontare e risolvere definitivamente una vicenda non più derogabile".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • il giapponese ha scritto il 14 gennaio 2022 alle 11:08 :

    maaammma mia .... maaammmmmaaaa miaaaaa ... maaaammmmmaaaaaammmmaaaa mmmmiiiiaaaa del Carmine che soluzione ..... Madonna mia aiutaci e aiutali !!! Rispondi a il giapponese