Le dichiarazioni del deputato di Fratelli d'Italia

«Campagna vaccinazione lenta, la Puglia di Lopalco ed Emiliano è da commissariare»

Marcello Gemmato: «La società di statistiche YouTrend ha combinato 5 parametri di analisi e la Puglia è impietosamente ultima in Italia»

Politica
Terlizzi venerdì 09 aprile 2021
di La Redazione
Vaccinazione anticovid
Vaccinazione anticovid © n.c.

"Puglia ultima in Italia per vaccinazioni. La società di statistiche YouTrend ha combinato 5 parametri di analisi e la Puglia è impietosamente ultima". Il deputato di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato punta il dito contro la campagna vaccinale, a suo dire lenta e macchinosa, organizzata dalla gestione Emiliano-Lopalco. 

La valutazione di YouTrend, spiega Gemmato, è stata fatta tenendo presente la percentuale di dosi utilizzate sul totale delle dosi ricevute (peso: 10%), la percentuale di ospiti delle Rsa vaccinati (peso: 10%), la percentuale di soggetti over 80 vaccinati (peso: 40%), la percentuale di soggetti nella fascia 70-79 anni vaccinati (peso: 20%), l’accelerazione delle vaccinazioni rispetto alla settimana precedente (peso: 20%).

"I ricercatori di YouTrend hanno scelto di utilizzare questi cinque indicatori perché sono i migliori in questo momento per valutare l’andamento della campagna vaccinale - continua il deputato terlizzese -. Proteggere le persone over 80 è infatti il miglior metodo per ridurre il numero di decessi, in quanto secondo i dati dell’Istituto superiore di sanità il 62% dei decessi è concentrato tra di loro: in questa fascia il tasso di letalità (Ifr), secondo uno studio pubblicato su Nature, è intorno all’8%. I 70-79enni hanno invece un importante ruolo nella riduzione della pressione ospedaliera: l’età mediana delle persone che vengono ricoverate in terapia intensiva è infatti pari a circa 70 anni, e quindi vaccinandoli si può dimezzare il numero di persone in rianimazione. Per quanto riguarda le RSA, sappiamo che hanno un importante ruolo nel numero di decessi, in quanto è facile che in esse si sviluppino focolai che si rivelano poi mortali, dal momento che ospitano soggetti particolarmente vulnerabili. Va infatti ricordato che il principale risultato del vaccino è quello di annullare i rischi derivanti dalla Covid-19, la malattia indotta dal coronavirus. Vaccinare le persone anziane, inoltre, è una delle raccomandazioni fatte dai Centri per il controllo delle malattie negli Stati Uniti, così come dall’Unione Europea. Uno studio pubblicato su Science, del resto, ha evidenziato come in “quasi tutte le circostanze” dare la priorità alle persone anziane sia la migliore strategia possibile".

"Alla luce di questo reiteriamo al governo di commissariare per manifesta incapacità il duo Emiliano-Lopalco in tema di gestione della crisi pandemica, così come previsto dall’art. 120 della nostra Costituzione", è la conclusione, senza appello, di Gemmato.

 

Lascia il tuo commento
commenti