La precisazione del primo cittadino

Palazzo di Città, il sindaco: «Il Comune è parte lesa nella vicenda»

Gemmato: «C’è stata un’intrusione ed è stata già segnalata ai Carabinieri nella stessa missiva con cui avevo dato incarico al comandante della Polizia Locale di indagare per individuare le responsabilità»

Politica
Terlizzi sabato 23 gennaio 2021
di La Redazione
Polemiche per le condizioni del Palazzo di Città. Città Civile: «Caos e degrado, un colpo al cuore»
Polemiche per le condizioni del Palazzo di Città. Città Civile: «Caos e degrado, un colpo al cuore» © n. c.

Il sindaco Gemmato torna sulla vicenda del Palazzo di Città, sul quale Rai Tre ha interrogato lo stesso primo cittadino e alcuni esponenti de La Corrente, il movimento politico che dal 2018 ha messo sotto i riflettori la questione dei lavori di ristrutturazione nell'aula consiliare. 

"Ho fatto chiarezza sul teatro comunale e sull’aula consiliare messa a soqquadro da ignoti. Una vicenda spiacevole, quest’ultima, su cui si sta consumando la solita e ormai nota liturgia di maldicenze", esordisce la nota del sindaco.

"L’anticamera dell’aula consiliare di Palazzo di Città fa parte di un cantiere che ospita i lavori di riqualificazione dell’aula. Al momento l’unico elemento certo è che c’è stata un’intrusione: è stata già segnalata ai Carabinieri e alla Prefettura di Bari nella stessa missiva con cui avevo dato incarico al comandante della Polizia Locale di indagare per individuare le responsabilità e i responsabili che hanno messo a soqquadro quella stanza, per farci poi una foto", sostiene Gemmato, che tiene fermo come il Comune, insieme a tutta la Città, sia "parte lesa in questa vicenda. Fa male, quella foto diffusa sui social che ritrae la stanza attigua all’aula consiliare letteralmente vandalizzata: è un livido sull’immagine della Città, è un pugno nello stomaco di chi ama Terlizzi. Chi l’ha scattata, facendo passare una coccarda per la fascia tricolore del Sindaco (la vera fascia invece è custodita nella stanza del Sindaco nella sede comunale di via Italo Balbo), alla fine ha solo gettato vergogna su se stesso".

"In un vertice con le ditte che hanno in custodia il cantiere è stato disposto il ripristino immediato di quegli ambienti - continua il sindaco -. Intanto, procede il confronto tra la Direzione Lavori e la Soprintendenza circa i lavori all’impianto di climatizzazione dell’aula consiliare e il restauro dei banchi. L’obiettivo è riconsegnare alla città, il prima possibile, quei luoghi".

Lascia il tuo commento
commenti