La critica

De Chirico: «I pali per la videosorveglianza sono vere e proprie barriere architettoniche»

«Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di cittadini e aver verificato di persona, ho formalizzato la contestazione dei lavori di installazione del progetto, che avrebbe dovuto essere maggiormente contestualizzato ai marciapiedi»

Politica
Terlizzi martedì 12 gennaio 2021
di La Redazione
De Chirico: «I pali per la videosorveglianza sono vere e proprie barriere architettoniche»
De Chirico: «I pali per la videosorveglianza sono vere e proprie barriere architettoniche» © n. c.

"Più che abbattere le barriere architettoniche, le stanno creando! E per tutti i pedoni!"

Il consigliere del Partito Democratico Michelangelo De Chirico richiama l'attenzione sul livello di accessibilità delle infrastrutture e dei servizi della città, in particolare i pali della videosorveglianza in fase di installazione, che documenta attraverso una serie di immagini fotografiche (che alleghiamo).

"Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di cittadini e aver verificato di persona, ho formalizzato la contestazione dei lavori di installazione dei pali della videosorveglianza, progetto che avrebbe dovuto essere maggiormente contestualizzato ai marciapiedi della nostra città", informa il capogruppo dei dem in consiglio. "È così che vengono seguiti i lavori pubblici? È così che vengono spesi i soldi della città Metropolitana?", si chiede De Chirico, che continua: "Amministrare bene una città significa soprattutto amarla, conoscerla in ogni angolo, saper ascoltare i cittadini ed apportare le corrette trasformazioni. Credo che molti attuali amministratori non siano né competenti, né appassionati, nè dediti al nobile compito assegnato dai cittadini: inesperienza, improvvisazione o appagamento possono creare solo danni. La città va amata sempre, anche dopo nove anni di (dis)amministrazione o 25 di militanza, è un dovere morale e civico verso le future generazioni", conclude l'ex candidato sindaco del Pd. 

Lascia il tuo commento
commenti