Venerdì 17 gennaio alle 20

Al Mat una serata dedicata alla poetessa libanese Joumana Haddad

L'iniziativa è organizzata da Un Panda sulla Luna, Collettivo Zebù e Epicentro Movimento Culturale Spiragli

Cultura
Terlizzi martedì 14 gennaio 2020
di La Redazione
joumana haddad
joumana haddad © n. c.

Venerdì 17 gennaio (ore 20) al Mat avrà luogo un evento speciale dedicato ai versi di جمانة عطالله سلوم حداد, ovvero Joumana Haddad, inclusi nel volume "Al Maqam, la storia di Naìma" (curato da Marthia Carrozzo, direttrice della collana "Camminamenti" per la casa editrice Kurumuny Edizioni).

L'iniziativa, organizzata da Un Panda sulla Luna, Collettivo Zebù e Epicentro Movimento Culturale Spiragli, si terrà al Mat Laboratorio urbano. Sarà Nabil Bey Salameh, voce storica dei Radiodervish e autore di un saggio incluso nel libro, a prodursi in un inedito reading tra musica e poesia.

Autrice libanese, giornalista e attivista per i diritti umani, Joumana Haddad è stata selezionata tra le cento donne arabe più influenti al mondo per quattro anni consecutivi da «Arabian Business Magazine», per il suo attivismo culturale e sociale. Tra le voci più importanti della cultura araba, ha lavorato nel giornale «An Nahar» dal 1997 e ne ha diretto le pagine culturali dal 2005 fino al 2017. Dal 2013 al 2016 è stata docente di scrittura creativa e poesia araba moderna presso la Lebanese American University. Ha pubblicato diverse opere di poesia e prosa tradotte in molte lingue.

"Le sue liriche approdano per la prima volta in un libro pubblicato anche in arabo", si legge in un comunicato di Un panda sulla luna. La poetessa tratteggia, come indicato nel titolo della silloge, "la storia di Naìma", "donna archetipo di una cultura preziosa dalle prospettive interessanti: dalle origini della musica araba, alla danza, con incursioni nella poesia mistica ed erotica. I versi saranno declamati sia in italiano che in arabo".

L'ingresso alla serata, che si terrà al Mat (Via Macello, 1) a partire dalle 19, è aperto a tutti e gratuito.

Lascia il tuo commento
commenti