Da questo pomeriggio

Al via Libri nel Borgo Antico: ecco gli autori terlizzesi

Fino a domenica 26 agosto nel centro storico di Bisceglie la IX edizione della rassegna letteraria. Presenteranno i propri volumi Renato Brucoli, Pasquale Vitagliano, Gecchi Ventura e Gero Grassi

Cultura
Terlizzi venerdì 24 agosto 2018
di La Redazione
Libri nel Borgo Antico
Libri nel Borgo Antico © n.c.

Prende il via da oggi nel centro storico di Bisceglie la IX edizione di Libri nel Borgo Antico. La rassegna letteraria è in programma dal 24 al 26 agosto.

Nelle piazze della cittadina litoranea migliaia di visitatori e appassionati lettori incontreranno gli autori della narrativa e della saggistica italiana. Libri nel Borgo Antico è anche il più grande "Scambia Libro" d'Italia. Durante la manifestazione sarà infatti possibile scambiare un testo già letto con un altro libro da scoprire, in modo del tutto gratuito.

Dei 166 autori che prenderanno parte alla rassegna, ci sono anche quattro terlizzesi. In serata Renato Brucoli presenterà “Occhi nuovi”, edito da Ed Insieme. Il 26 agosto Gecchi Ventura presenterà “La lunga ombra”, per i tipi di Arkadia Editore. Nello stesso giorno ci saranno Pasquale Vitagliano con “Sodoma”, Castelvecchi editore, e Gero Grassi, che presenterà “Aldo Moro; la verità negata”, della Pegasus edizioni,

L’intero programma di Libri nel Borgo Antico può essere consultato sul sito istituzionale del festival www.librinelborgoantico.it

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele Secchi ha scritto il 27 agosto 2018 alle 14:27 :

    Una bella serata colta di fine estate finalmente!!!! Dalle 21 di Domenica 26 potrò godermi in un breve volgere di tempo Don Uva e Gero Grassi. Da matti perdersi due narrazioni di questo calibro!!! Rispondi a Michele Secchi

  • Nando ha scritto il 26 agosto 2018 alle 10:07 :

    Farò un salto anch’io da Milano per sentire l’ex on. Grassi!!! Rispondi a Nando

  • antonio piscopo ha scritto il 24 agosto 2018 alle 14:59 :

    Gero Grassi continua continua ad essere snobbato perche nella propria attivita politica ha curato solo i propri interessi e questo i cittadini non gli e lo perdonano. Adesso deve accontentarsi di presentare sempre il solito testo propagandato da quando era Onorevole (non degno). Difficilmente potranno ritornargli momenti di gloria per grazia ricevuta. Rispondi a antonio piscopo

  • Michele Magri ha scritto il 24 agosto 2018 alle 07:16 :

    Ecco le città che rispettano i veri valori culturali!!! A Terlizzi Gero sembra snobbato, non viene invitato a partecipare alla festa del Carro e se non fosse per qualche misera comparsata presso il Polo Liceale, grazie alla benevolenza di chi gli deve interessati interventi di sostegno, sarebbe un vero e proprio desaparecido. Tutti a Bisceglie allora!!! Io non ci sarò perché come tutti sanno “Io non partecipo al voto”. Cosa c’entra!? Boh!!! Da quando ho perso una fraterna sponda parlamentare sono sempre più in confusione. Rispondi a Michele Magri

    Michele Smilzi ha scritto il 27 agosto 2018 alle 14:26 :

    Caro Michele ci sei cascato anche tu!!!!!!! Ma lo hai visto il programma della serata????? Altro che riconoscimenti!!! L’intervento di Grassi lo hanno collocato dopo quello su Don Uva!!!! I ben informati sostengono che alcuni degli organizzatori volevano far intervenire sul Don Uva dopo l’intervento di Grassi, ... ha prevalso però la linea antipsichiatrica. Gli uditori capiranno che tutti hanno il diritto di discutere di politica. Rispondi a Michele Smilzi

    Michele Snelli ha scritto il 26 agosto 2018 alle 10:05 :

    Carissimo Sig. Magri, che Lei sia in stato confusionale lo si è ben capito da tempo, molti suoi interventi denunciano un pericoloso attaccamento allo Ieri, ha occhi che guardano allo Ieri, caro Lei. Lei, mi dispiace dirlo, non ha “il coraggio della novità”. Terlizzi rispetto a Bisceglie questo coraggio lo ha avuto, lasciando zone da “riserva indiana”, forse veri e propri ghetti, alle esternazioni pseudo-storiche, o sarebbe meglio dire di bassa lega cronachistica, dell’exxxxxxx on. Grassi. Io a Bisceglie domenica sera ci sarò per chiedere della querela del figlio dell’eroe Carlo Alberto Dalla Chiesa. Rispondi a Michele Snelli