L'incontro con l'autore

Fulvio Frezza a Terlizzi racconta Lucio Dalla

Lo scrittore ospite del Mat di Terlizzi

Cultura
Terlizzi martedì 21 giugno 2022
di La Redazione
La copertina del libro “Dalla – avrei solo voluto girare il cielo”
La copertina del libro “Dalla – avrei solo voluto girare il cielo” © La copertina del libro “Dalla – avrei solo voluto girare il cielo”

Primo appuntamento estivo per gli incontri d'autore della libreria Un Panda sulla Luna con l'atteso ritorno di Fulvio Frezza, con un reading musicale del suo ultimo libro “Dalla – avrei solo voluto girare il cielo” – Florestano edizioni, dedicato alla vita e alla storia del grande cantautore bolognese, attraverso le sue canzoni, i suoi aneddoti, la sua personalità, il mistero della sua discrezione. Una trama che si snoda seguendo il filo cronologico di pezzi che hanno segnato la vita di tutti noi, cercando nelle parole e nella musica quella verità che Lucio Dalla ha sempre gelosamente custodito, rivestendola di bugie e invenzioni che rappresentavano una sua caratteristica insopprimibile. La voglia di scherzare, di sorridere, ma anche la necessità vitale della solitudine, mirabilmente svelata in “Disperato erotico stomp”, a cui subito seguiva, anche nel cuore della notte, il bisogno insopprimibile di compagnia, di amore per gli altri. Un sentimento che ce lo faceva sentire vicino e amico, come nessun altro, e che ancora vive in tutti noi.

A dialogare con l'autore la voce e la chitarra di Domenico Mezzina. Appuntamento a martedì 28 giugno, ore 20.30 al Mat - Laboratorio Urbano di Terlizzi. 

Fulvio Frezza ha pubblicato nel 2007 la sua prima raccolta di racconti "Tutto quello che è stato" (Liberodiscrivere edizioni), classificandosi secondo nel prestigioso Premio Teramo. Con la Florestano Edizioni ha già pubblicato: "Meraviglioso - vita e amori di Domenico Modugno" (2014), "Canzoni del tempo - storie sognate che bisognava sognare" (2016), "Vento nel Vento - dieci anni di Lucio e Giulio" (2018), "Furono baci e furono sorrisi - dieci anni di Fabrizio De André, Da Bach a Rach"- "Te la do io la musica" (2020) e "Gaber L’Italia del signor G" (2021). Da tutti questi libri sono stati tratti fortunati spettacoli di teatro-musica. Ha scritto anche adattamenti musicali tratti da “Norwegian Wood” di Murakami Haruki, “Il Grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald e “Lady sings the blues”, autobiografia di Billie Holiday. Nell’aprile 2019 ha vinto il Concorso di Radio Rai “Plot Machine” con "Liebestod", un racconto breve dedicato al pianista Vladimir Horowitz.

Evento all’aperto con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Lascia il tuo commento
commenti