L'episodio risale a ieri mattina

Va in farmacia per misurare la pressione, ha un infarto in corso: uomo salvato grazie a un Ecg

L'individuo si era recato nella farmacia Maggiore, situata vicino alla stazione ferroviaria di Terlizzi, su insistenza della moglie, accusando senso di freddo e spossatezza

Cronaca
Terlizzi domenica 08 novembre 2020
di La Redazione
farmacia
farmacia © n. c.

Disavventura a lieto fine in una farmacia terlizzese.

Nella mattinata di ieri un uomo è stato salvato in extremis da un infarto in corso. L'individuo si era recato nella farmacia Maggiore, situata vicino alla stazione ferroviaria di Terlizzi, su insistenza della moglie, per chiedere di misurare la pressione e, eventualmente, effettuare un elettrocardiogramma.

L'uomo, che accusava un senso di freddo e spossatezza, ha raccontato di aver subito pochi giorni prima un intervento chirurgico, presentando un quadro che ha indotto i medici dell'attività a compiere degli approfondimenti medici, nonostante i valori della pressione sanguigna non fossero preoccupanti.

Il referto, arrivato pochi istanti dopo, ha mostrato evidenza di un infarto in corso. I sanitari si sono così messi in contatto con il 118, che dopo pochi minuti è intervenuto prima con un’auto medica e poi con un’ambulanza, trasferendo il paziente in ospedale per le cure del caso.

"Questa storia arriva in un momento dove tutto l’apparato sanitario è alle prese con l’emergenza pandemica del Coronavirus, dai pronto soccorso agli ospedali - affermano i medici dell'esercizio di Piazza Europa -. In una situazione di assoluta difficoltà come questa tutte le farmacie d’Italia rappresentano una soluzione in più per fornire al cittadino un aiuto nel momento del bisogno, alleggerendo così i nostri medici e infermieri impegnati nella lotta al virus, e non solo. Tutti possiamo e dobbiamo fare la nostra parte".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pellegrini ha scritto il 08 novembre 2020 alle 19:53 :

    Grazie al cielo abbiamo gente esperta nella nostra cittadina... Bravi Rispondi a Pellegrini