In flagranza di reato

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un trentunenne di Terlizzi

L’aggressore, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato condotto, su disposizione della Procura di Trani, presso il locale carcere, in attesa di giudizio

Cronaca
Terlizzi martedì 19 marzo 2019
di La Redazione
carabinieri
carabinieri © n. c.

I Carabinieri di Terlizzi, nei giorni scorsi, hanno arrestato in flagranza di reato un trentenne del luogo per i reati di maltrattamenti in famiglia e di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arresto è scattato a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al 112 da parte dei familiari del giovane, i quali, indotti dai continui maltrattamenti e dalle violenze fisiche e verbali, hanno chiesto aiuto ai Carabinieri, esasperati dal clima di terrore che si era creato tra le mura domestiche.

Di tali violenze è stata vittima anche la convivente dell’uomo, dedito all’uso di sostanze sstupefacenti. Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia. Rendendosi conto della gravità della situazione, gli agenti hanno cercato, in un primo momento, di ricondurre alla calma il giovane, ma questi ha iniziato a minacciare di morte la madre, cercando di aggredirla. Ai Carabinieri non è rimasto altro che immobilizzare il 31enne e, dopo una breve colluttazione, trarlo in arresto.

L’episodio risulta essere l’ultimo, in ordine di tempo, di una serie di fatti analoghi, per i quali, in precedenza erano già stati chiamati ad intervenire i Carabinieri della locale Tenenza. L’aggressore, già noto alle Forze dell’Ordine, in seguito all’arresto è stato condotto, su disposizione della Procura di Trani, presso il locale carcere, in attesa di giudizio.

Lascia il tuo commento
commenti