Il caso

Sovraffollamento pullman, l'Anci pugliese sollecita la Regione

Anci Puglia già lo scorso 26 settembre aveva scritto a Regione, Citta Metropolitana e Province pugliesi, segnalando gli assembramenti sugli autobus del trasporto scolastico

Attualità
Terlizzi giovedì 15 ottobre 2020
di La Redazione
pullman affollato
pullman affollato © terlizzilive

In una nota inviata oggi al presidente della Regione, Michele Emiliano, il presidente Anci Puglia Domenico Vitto, considerate le misure contenute nel nuovo Dpcm 13/10/2020, ha sollecitato un intervento urgente teso ad adottare misure idonee ad evitare contagi da Covid-19, dovuti al persistere di condizioni di sovraffollamento nel trasporto scolastico su tutto il territorio regionale.

«È necessario intervenire immediatamente con adeguati provvedimenti - è scritto nella nota - in questa fase di crescita del contagio, l'affollamento degli studenti sugli autobus è un fattore ad alto rischio, non gestibile con il solo utilizzo dei dispositivi personali di protezione come la mascherine. Questo anche al fine di rispondere in modo adeguato, da parte della Regione, alla esigenza di mobilità proveniente dalla popolazione studentesca pugliese, garantendo l’efficienza e la sicurezza del servizio, attraverso una modulazione dello stesso, in modo da evitare pericolosi sovraffollamenti».

Anci Puglia già lo scorso 26 settembre aveva scritto a Regione, Citta Metropolitana e Province pugliesi, segnalando gli assembramenti sugli autobus del trasporto scolastico. Il presidente Domenico Vitto nella nota odierna, ha inoltre espresso la piena disponibilità di Anci Puglia ad affrontare la questione in un incontro urgente.

Lascia il tuo commento
commenti