Non ci sarà la tradizionale processione del Carro Trionfale

La domenica di un Festa Patronale atipica. Il programma

Alle 11 il pontificale officiato da Monsignor Cornacchia in diretta su Antenna Sud

Attualità
Terlizzi domenica 09 agosto 2020
di La Redazione
Festa Maggiore 2018
Festa Maggiore 2018 © Staff Sindaco

Siamo giunti infine alla domenica della Festa Patronale. Quella del 2020 è una delle edizioni più anomale a memoria d'uomo, a causa dell'emergenza coronavirus.

Oggi si celebra la festa liturgica della Madonna di Sovereto. Alle 7 e 30 ed alle 9 e 30 sarà amministrata la Santa Messa in Concattedrale. La città sarà svegliata alle 8 da un lancio di diane a cura della Tecno Show di Cagnetta Collins. Dalle 8 alle 11 il Gruppo Bandistico "A. Gisonda - Città di Terlizzi" compirà il suo giro per le strade della città.

Alle 11 il vescovo, Monsignor Domenico Cornacchia, celebrerà il Pontificale in onore della Vergine di Sovereto. La funzione andrà in onda su Antenna Sud a partire dalle ore 10 e 30 sul canale 13 del digitale terrestre (5013 di Sky) e in diretta streaming sul sito internet e sulla pagina facebook di Antenna Sud. La trasmissione andrà in replica in differita sempre domenica a partire dalle 18.30.

All'interno della trasmissione, prima dell’inizio della messa, andrà in onda uno speciale dedicato alla Festa Maggiore di Terlizzi, alle tradizioni che ruotano attorno ad essa, ai suoi contenuti di fede e alla sua storia. Interverranno il sindaco Ninni Gemmato, il vescovo Mons. Domenico Cornacchia, l’assessore alla Cultura Lucrezia Chiapparino, il parroco della Cattedrale don Franco Vitagliano, il presidente del Comitato Festa Patronale Vincenzo Vallarelli e lo storico locale Vito Bernardi, già direttore della biblioteca comunale. L’iniziativa è voluta e patrocinata dal Comune di Terlizzi.

L'accesso alla funzione sarà limitato e fino ad esaurimento posti, con mascherina e igienizzazione delle mani obbligatori all'ingresso.

Dopo il pontificale, alle 12 e 30, ci sarà il lancio devozionale del Comitato Feste di un pallone aerostatico a cura della ditta Di Rella Biagio. A sera vi sarà un nuovo passaggio cittadino della Banda "Vito Giuseppe Millico".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo ha scritto il 10 agosto 2020 alle 17:50 :

    È tutta una grande ipocrisia. Vietare la processione ed autorizzare giostre, fiere e movida non ha senso. Tanto si è capito benissimo che stiamo affrontando l'immunità di gregge. Rispondi a Angelo

  • Franco ha scritto il 09 agosto 2020 alle 10:29 :

    Ma perché la festa Patronale è atipica mentre nella masseria salentine di Bruno Vespa il presidente Emiliano, Zaia, il Vescovo e tanti altri Vip pochi giorni fa appena festeggiavano tranquillamente senza precauzioni o mascherine? Le limitazioni valgono solo per le feste religiose? Rispondi a Franco