Ottava edizione

Via al Sovereto Festival: l’anteprima in largo Lagodentro. Domenica c’è Claudia Koll

La rassegna di quest’anno è dedicata ai giovani talenti pugliesi

Attualità
Terlizzi venerdì 31 luglio 2020
di La Redazione
un momento del sovereto festival
un momento del sovereto festival © ninni gemmato

Il borgo medievale di Sovereto anche quest’anno si veste di musica e non solo. Il comune di Terlizzi dà il via all’edizione 2020 del «Sovereto Festival», la storica rassegna di musica jazz ospitata tra le mura antiche della frazione terlizzese di Sovereto, a pochi chilometri dal centro.

La rassegna giunge alla sua ottava edizione: «Ogni anno il borgo di Sovereto ospita tantissimi appassionati di musica provenienti da tutta la Puglia. La rassegna e i grandi artisti protagonisti di questo evento contribuiscono a far scoprire a tanti il borgo medievale, il santuario della Madonna, il suo paesaggio naturale e la forte carica di spiritualità che lo avvolge. Il Sovereto Festival, insomma, è una luce accesa su un luogo caratterizzato da una bellezza straordinaria e quella luce vogliamo mantenerla accesa anche in un momento di emergenza».

Tre le date dell’edizione 2020: 1 agosto con l’inedita anteprima in largo Largodentro, nel cuore del centro antico di Terlizzi; 2 e 3 agosto nel borgo di Sovereto, con la scenografia naturale del santuario dedicato alla Madonna nera di Sovereto. La direzione artistica è affidata al maestro Paolo Lepore, altro protagonista storico dell’evento.

La rassegna di quest’anno è dedicata ai giovani talenti pugliesi.

Il “Sovereto Festival” quest’anno apre sabato 1° agosto, in Largo Lagodentro, nel centro storico di Terlizzi, alle ore 21, con “Seaside Stomper”. Alle 22 sarà la volta di Roberto Ottaviano al sax, Michele Campobasso al pianoforte, Nico Catacchio, contrabasso e Mimmo Campanale alla batteria per “Tributo A Shorter”. Finale, alle 23.00, con “Gianeto Group”.

La serata di domenica 2 agosto inizia alle 20.30 con il dialogo tra la scrittrice Rossella Maggio e il suo libro “Sorelle D’Estate” (Edizione Spartaco) e Alceste Ayroldi.

Alle 21.30 attesa Claudia Koll che a Sovereto presenterà il suo ultimo lavoro letterario “Non di solo pane vive l’uomo” (Tau editore), con l’accompagnamento al pianoforte del maestro Pippo Fumaroli.

Più tardi, alle 22.30, spazio alla musica con l’omaggio a Ennio Morricone con la Jazz Studio Orchestra e il Coro Del Faro diretti dal maestro Paolo Lepore.

Lunedì 2 agosto, alle ore 20.30, protagonista sarà la giovane e brillante Rossella Tempesta con lo show “Amando Amando”. A seguire, l’esibizione della “Banda Gisonda” la storica banda terlizzese e “World Trio”.

«Quest’anno per la prima volta portiamo il Festival nel cuore del centro antico della città, in Largo Lagodentro, in continuità con quell’effetto positivo di contaminazione culturale che negli ultimi anni abbiamo innestato tra Terlizzi e il suo borgo medievale» annuncia l’assessore alla Cultura, Lucrezia Chiapparino.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mimmo ha scritto il 01 agosto 2020 alle 09:19 :

    a Terlizzi , un motto popolare cita: cit cit. Ed è cosi che le cose si fanno a Terlizzi, tutte. Rispondi a Mimmo