Domani dovrebbero iniziare i lavori

Lavori in Via Mariotto, il sindaco: «Il cantiere riguarderà solo un breve tratto»

«Il resto della strada sia a monte che a valle non sarà cantierizzato. Sarà chiusa al traffico in corrispondenza della rotatoria in viale del Lilium»

Attualità
Terlizzi domenica 28 giugno 2020
di La Redazione
Lavori in Via Mariotto, il sindaco: «Il cantiere riguarderà solo un breve tratto»
Lavori in Via Mariotto, il sindaco: «Il cantiere riguarderà solo un breve tratto» © n. c.

"La direzione lavori mi conferma che lunedì prossimo il cantiere della Regione Puglia per i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico interesserà via Mariotto".

Così il sindaco di Terlizzi, Ninni Gemmato, sull'intervento di pertinenza regionale che sta per essere intrapreso sulla provinciale, il quale tuttavia - sottolinea - riguarderà "solo il tratto in corrispondenza della ditta Cagnetta, il resto della strada sia a monte che a valle non sarà cantierizzato".

Alla luce di ciò, "Via Mariotto sarà chiusa al traffico in corrispondenza della rotatoria in viale del Lilium, tuttavia i residenti, i proprietari di aziende, i lavoratori, i clienti che vorranno raggiungere le abitazioni o le sedi aziendali prima dell’interruzione potranno accedervi liberamente da viale del Lilium".

Il sindaco illustra la viabilità alternativa: "Tutti coloro che invece devono raggiungere le destinazioni presenti oltre l’interruzione, sempre in direzione Mariotto, potranno farlo attraverso le due strade comunali Creta e Piscina La Corte che costeggiano lateralmente il cimitero e che giungono sulle complanari dell’ex 98. In questi ultimi giorni si sta provvedendo, così come avevo chiesto, alla colmatura delle buche lungo queste due strade comunali. I mezzi pesanti da e per Mariotto saranno deviati lungo via Sovereto attraverso gli svincoli della strada provinciale 231 (ex statale 98)", specifica Gemmato.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pietro ha scritto il 28 giugno 2020 alle 08:28 :

    E i lavori stradali di competenza comunale (rifacimento via Mazzini, rotatoria via Diaz-viale Pacecco, rotatoria via Diaz-via Giovanni Paolo II, prolungamento via Giovanni Paolo II, ecc.) sono caduti nel dimenticatoio? Rispondi a Pietro