Maratona di solidarietà

Coronavirus, una azienda olearia terlizzese dona 12 ventilatori polmonari

La Luglio ha risposto all'appello del settore oleario pugliese, che ha acquistato 12 ventilatori polmonari, destinati ai centri ospedalieri maggiormente bisognosi

Attualità
Terlizzi giovedì 26 marzo 2020
di La Redazione
Coronavirus, una azienda olearia terlizzese dona 12 respiratori
Coronavirus, una azienda olearia terlizzese dona 12 respiratori © n. c.

In tempi di crisi, noi italiani - è una banalità, ma è probabilmente vero - tiriamo fuori le nostre migliori qualità, che magari quando tutto va bene sono un po' nascoste.

L'emergenza coronavirus sta creando, come si sa, molti disagi alla gente comune, ma è un flagello soprattutto per il sistema sanitario, messo alla frusta dalla mancanza di risorse umane, tecnologiche e logistiche per contrastare il virus. I crowfunding, le raccolte pubbliche di denaro, sono già attivi, ma non bastano. Per fortuna alcuni privati, sensibili alla causa, stanno intervenendo per fornire il loro aiuto, che può essere decisivo, così come ogni piccolo contributo.

L'azienda olearia terlizzese Luglio ha risposto all'appello di tutto il settore, che ha avviato una iniziativa solidale nei confronti della sanità pugliese, donando 12 ventilatori polmonari che saranno destinati ai centri ospedalieri maggiormente bisognosi.

"Come azienda ‘Olio Luglio’ abbiamo sentito il dovere morale di rispondere, nel nostro piccolo, ai bisogni del Paese. Abbiamo deciso di contribuire con una goccia nell’oceano, perché la solidarietà, in questo momento, è quanto di più utile si possa mettere in atto per superare l’emergenza epidemiologica che ha frenato bruscamente le nostre vite", si legge in un comunicato della società.

"Siamo produttori di olio, ma siamo anche imprenditori e prima ancora cittadini italiani. Abbiamo aderito con orgoglio italiano all’iniziativa che vede impegnate dodici aziende pugliesi del settore oleario, nel sostenere il sistema sanitario pugliese, alle prese con l’emergenza da Coronavirus. Abbiamo deciso di donare, unitamente alle altre aziende che hanno aderito al progetto, 12 ventilatori polmonari, forniti a tempo di record dalla MedicAir Sud. Siamo, inoltre, impegnati nell’acquisto e nella distribuzione agli ospedali di dispositivi di protezione individuale quali: mascherine, guanti, visiere, occhiali protettivi e test rapidi per la diagnosi del Covid-19. Sappiamo che la nostra è una goccia nell’oceano, ma tante gocce insieme formano l’oceano", conclude l'azienda.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Paolo Malerba ha scritto il 27 marzo 2020 alle 13:22 :

    Avvocato Massimiliano Luglio si vedeva da quanto stavi al frantoio che sei una persona che sta vicina alla gente grazie di cuore Rispondi a Paolo Malerba

  • gioacchino tricarico ha scritto il 26 marzo 2020 alle 20:09 :

    SANTI SUBITO! Rispondi a gioacchino tricarico

  • Lucia binetti ha scritto il 26 marzo 2020 alle 08:44 :

    Bravi grazie Dio ve.ne renda merito Rispondi a Lucia binetti