Il caso

Sottopasso Viale dei Lilium, slittano i tempi a causa della burocrazia

La Regione, secondo "La Gazzetta del Mezzogiorno", invece di ratificare il progetto avrebbe chiesto a Ferrotramviaria di inoltrare le relative carte al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche

Attualità
Terlizzi sabato 15 febbraio 2020
di La Redazione
Approvato il progetto del sottopasso di Viale dei Lilium: la gara d'appalto partirà a gennaio 2020
Approvato il progetto del sottopasso di Viale dei Lilium: la gara d'appalto partirà a gennaio 2020 © TerlizziLive

Slittano i tempi di avvio dei lavori per il sottopasso di Viale dei Lilium.

La notizia, diffusa da "La Gazzetta del Mezzogiorno", giunge come un fulmine a ciel sereno. Dopo l'approvazione del progetto tecnico, che sarà realizzato da Ferrotramviaria in sinergia con l'amministrazione comunale di Terlizzi, restava soltanto da avviare l'iter per la gara d'appalto, ma a quanto pare sono sorte complicazioni di carattere burocratico.

La Regione, infatti, stando al quotidiano barese, invece di ratificare il progetto avrebbe chiesto all'impresa ferroviaria di inoltrare le relative carte al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche (un ente con competenze su Puglia, Molise, Campania, Basilicata). Questo imprevisto passaggio impedirà l'avvio delle procedure di esproprio e farà slittare a tempo indefinito l'inizio dei lavori. La gara d'appalto, secondo le stime del sindaco Gemmato e di Ferrotramviaria, sarebbe dovuta partire a gennaio 2020, "per poi passare alla fase realizzativa entro "7-8 mesi di tempo. Tra il 2021 e il 2022 saranno completati i lavori".

La decisione ha colto di sorpresa gli attori coinvolti nel progetto, tra cui Ferrotramviaria, per la quale il parere del Provveditorato non è richiesto in simili casi e, anzi, a questo punto della procedura - con il progetto esecutivo già approvato dal consiglio comunale di Terlizzi - rischia di mettere a repentaglio la realizzazione stessa dell'opera, che - ricordiamo - è stata posticipata già una volta, durante il primo mandato Gemmato. Da parte dell'amministrazione comunale della "città dei fiori", in ogni caso, non è arrivata finora nessuna reazione.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ivan Ciannamea ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 13:27 :

    Viale dei lilium cade a pezzi come asfalto....la strada Più utilizzata e mai asfaltata....fate pena Rispondi a Ivan Ciannamea

  • Angelo ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 10:39 :

    Ci risiamo. Vedi la luce in fondo al tunnel e... basta. Occhio Ninni che vi giocate un sacco di voti! Rispondi a Angelo