Domani in Piazza Cavour ci sarà un centro mobile Admo

Felice si sottoporrà presto al trapianto di midollo. La famiglia: «Diventate donatori Admo»

L'operazione è un passo necessario per tentare la guarigione dall'aplasia midollare da cui il bimbo affetto da epidermolisi bollosa è stato recentemente colpito

Attualità
Terlizzi sabato 30 novembre 2019
di La Redazione
Felice si sottoporrà al trapianto di midollo. La famiglia: «Diventate donatori Admo»
Felice si sottoporrà al trapianto di midollo. La famiglia: «Diventate donatori Admo» © michele guastamacchia

Il piccolo Felice Guastamacchia si sottoporrà presto al trapianto di midollo osseo, un passo necessario per tentare la guarigione dall'aplasia midollare da cui è stato recentemente colpito e, allo stesso tempo, produrre un miglioramento per lo meno parziale della sindrome da cui è affetto sin dalla nascita, l'epidermolisi bollosa.

"Tre anni. Tanto c'è voluto per arrivare al trapianto di midollo. Durante tutto questo tempo ci avete sostenuto, ci avete dato il vostro conforto, tutta la comunità terlizzese e non si è stretta attorno alla vicenda di mio nipote Felice e della nostra famiglia", si legge in un post pubblicato sulla pagina "Help4Felice".

A donare il midollo osseo per l'operazione sarà papà Michele, che tuttavia ha una compatibilità parziale con il bimbo, che ha compiuto quattro anni. La famiglia Guastamacchia invita a tal proposito a recarsi nei centri trasfusionali per donare perché, per aumentare le probabilità di successo, il trapianto deve svolgersi utilizzando midollo il più possibile compatibile. "Vi chiediamo di guardare a Felice come a un simbolo e passare parola a più non posso per affollare i centri trasfusionali di tutta Italia tenendo Terlizzi come epicentro di questa ondata di altruismo".

Domani mattina, domenica primo dicembre, si terrà infatti a Terlizzi, in Piazza Cavour, una Giornata di sensibilizzazione ed iscrizione al Registro Donatori di Midollo Osseo. Stazionerà in centro dalle 8 alle 20 un centro trasfusionale mobile, dove chiunque potrà chiedere di far tipizzare il proprio midollo ed essere inserito nel registro dei possibili donatori.

"Ci piacerebbe che tutti i ragazzi fra i 18 e i 35 anni che ci seguono e che conoscete si recassero presso il centro trasfusionale più vicino a loro e chiedessero di essere tipizzati", continua la famiglia Guastamacchia. "Con l'iscrizione al registro, versando un a singola goccia di sangue, potrete regalare una speranza di vita al vostro gemello di sangue che è lì da qualche parte nel mondo e potrebbe avere bisogno di te".

Negli archivi mondiali non è presente, comunicano i Guastamacchia, un solo donatore che abbia la piena compatibilità con Felice. La probabilità è soltanto di un possibile donatore "ideale" ogni centomila, dunque è urgente registrarsi per provare ad aiutare il pargolo.

La procedura si può avviare anche on line, contattando l'Admo sul sito www.admo.it per fissare un appuntamento nel più vicino centro specializzato.

Lascia il tuo commento
commenti