6 e 7 luglio

Agricoltura Progresso celebra il fiorone Mingo Tauro con show-cooking e prelibatezze a km 0

Per il prossimo fine settimana la cooperativa Agricoltura Progresso organizza l’evento "Mingo Tauro", il “nobile” frutto tra Arte, Storia ed Enogastronomia

Attualità
Terlizzi giovedì 04 luglio 2019
di Emma Ceglie
agricoltura progresso
agricoltura progresso © n. c.

La Cooperativa Agricoltura Progresso, organizzatrice dell’evento "Mingo Tauro", il “nobile” frutto tra Arte, Storia ed Enogastronomia, celebrerà l’autoctono fiorone attraverso un ventaglio di proposte culinarie create ad hoc dagli esercenti terlizzesi.

Sono 25 gli accordi a km 0 firmati con gli imprenditori locali al fine di promuovere il goloso frutto nei menù food e beverage di gelaterie, bar, pizzerie e vinerie del territorio. Ad oggi ne sono attivi ben 18 e altre specialità gastronomiche sono in fase di elaborazione da parte di chi ha aderito all’iniziativa. Il fico-fiorone “Mingo Tauro”, eccellenza del comparto agroalimentare del territorio, sarà dunque la special guest della estate appena iniziata. Pertanto sarà possibile degustare tante speciali prelibatezze non solo in occasione della grande festa che si terrà nei giorni 6 e 7 luglio ma durante tutto il periodo di produzione e distribuzione della particolare varietà.

Nelle due serate della kermesse sono previste attività di show cooking con degustazioni gratuite ed altre con ticket. All’interno del Chiostro delle Clarisse per la giornata inaugurale di sabato 6 luglio si esibiranno lo chef Alessandro Saracino (che ha lavorato in ristoranti pluristellati Michelin) e Claudia Liberati chef patisserie, entrambi sono operativi presso la "Masseria Lama Balice” di Bitonto.

Mentre domenica 7 luglio, sempre presso il Chiostro delle Clarisse .si esibirà Emanuele Natalizio chef del ristorante "il Patriarca" di Bitonto. Per entrambe le giornate del 6 e del 7 Luglio, la splendida Piazza Cavour farà da cornice allo spettacolare show cooking di Roberto Loiacono, alias Spadellare, noto per la sua partecipazione al canale tematico Alice TV e ad altre trasmissioni televisive.

A sperimentare con successo la fortunata varieta di fico-fiorone Domenico Tauro fu nel lontano ’700, l’omonimo agricoltore e primo cittadino della nostra comunità. Le straordinarie qualità organolettiche del “nobile” frutto saranno oggetto di studio da parte degli esperti del settore per il conseguimento della denominazione di origine protetta (D.O.P) per cui l’amministrazione comunale terlizzese, guidata dal Sindaco Ninni Gemmato, ha già da tempo avviato la procedura.

Dunque, sarà un weekend all’insegna di un prodotto agroalimentare di cui la nostra terra ci fa generosamente dono in questa meravigliosa stagione dell’anno.

Lascia il tuo commento
commenti