Alle nove e trenta

Polo Liceale, concluso il progetto di alternanza scuola-lavoro presso l'Istituto dei Tumori di Bari

Mercoledì 12 giugno nell’auditorium dell'istituto di Viale Gramsci la premiazione dello studente che ha presentato l’elaborato più meritevole al termine dell’esperienza presso l'istituto clinico-sanitario barese

Attualità
Terlizzi domenica 09 giugno 2019
di Vito Ruggieri
Polo Liceale, concluso il progetto di alternanza scuola-lavoro presso l'Istituto dei Tumori di Bari
Polo Liceale, concluso il progetto di alternanza scuola-lavoro presso l'Istituto dei Tumori di Bari © Terlizzilive

Una nuova stella brilla nell’universo dell’ardua missione dell’Associazione Onlus Maria Ruggieri, protesa a promuovere la ricerca scientifica nello studio delle patologie tumorali rare, orfane di cura per la loro rarità, poiché non incentivano l’interesse economico delle case farmaceutiche.

Un innovativo progetto di alternanza scuola lavoro, promosso dall’associazione ed inaugurato il 7 febbraio 2019 con la partecipazione del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, si è concluso presso l’istituto tumori di Bari con l’esaltante ed impegnativa partecipazione degli studenti della classe IVA del liceo classico - Polo Liceale Sylos-Fiore di Terlizzi, tutti meritevoli di apprezzamento.

Lo scopo del percorso formativo, patrocinato dall’associazione con l’assegnazione di una borsa di studio per stimolare l’impegno degli studenti, che vi hanno aderito, risiede nella finalità di realizzare l’obiettivo di incentivare l’interesse del mondo scolastico e della cultura verso la medicina e la ricerca scientifica.

Mercoledì 12 giugno alle ore 9 e 30 nell’auditorium del predetto polo liceale, sito in viale Gramsci di Terlizzi, si procederà alla premiazione dello studente, che ha presentato l’elaborato più meritevole, espositivo dell’arricchimento culturale conseguito nel campo sanitario, in virtù dell’esperienza acquisita dalla partecipazione all’esperimento lavorativo presso l’istituto tumori di Bari, che pone la regione Puglia in posizione avanzata in virtù di tale innovazione operativa, essendo preordinata ad intensificare l’inclinazione degli studenti verso le professioni sanitarie, affinché il servizio sanitario nazionale assicuri pari dignità di cura, in ossequio ai principi costituzionali di uguaglianza e solidarietà nella tutela della salute.

Lascia il tuo commento
commenti