L'iniziativa

Il Comune intitolerà una via a Padre Pancrazio, fondatore di Casa Betania

Il frate - recita una deliberazione di giunta - "ha rappresentato un punto di riferimento per la vita non solo religiosa ma anche sociale della collettività terlizzese"

Attualità
Terlizzi lunedì 20 maggio 2019
di La Redazione
casa betania
casa betania © n. c.

Il Comune vuole intitolare una strada a Nicola Gaudioso, meglio noto come Padre Pancrazio, il frate fondatore della comunità di Casa Betania, defunto il 3 gennaio del 2016 a novant'anni.

La risoluzione è stata espressa attraverso una delibera di giunta del 19 aprile scorso, dove l'amministrazione comunale precisa che la via è un segmento di strada al momento sprovvisto di toponimo che conduce proprio alla struttura religiosa e sarà denominata "Via Padre Pancrazio".

Il frate - recita il documento di giunta - "ha rappresentato un punto di riferimento per la vita non solo religiosa ma anche sociale della collettività terlizzese" e "ha fatto di questo Comune il riconosciuto fulcro internazionale di un movimento di rinnovamento e di impulso delle vocazioni".

Per questa ragione "da tempo l’amministrazione intende farsi interprete del sentire comune e, ultima, dare riconoscimento all'importanza della figura di Padre Pancrazio con un segno tangibile e indelebile, per cui in merito ha avviato un confronto con le autorità religiose" al termine del quale è stata presa la decisione di dedicare a Gaudioso una "strada pubblica comunale che a «Casa Betania» conduca".

Il provvedimento - spiegano da Palazzo di Città - non sopprime alcun toponimo storico e, dunque, non impone l'obbligo di inoltrare l’intitolazione in oggetto alla Soprintendenza Beni Ambientali Architettonici e Storici territorialmente competente".

Dunque è soltanto questione di tempo e Terlizzi renderà gli onori a una delle figure più carismatiche che l'hanno abitata negli ultimi anni.


Lascia il tuo commento
commenti