Sicurezza

137 telecamere "intelligenti" in arrivo in città: al via il progetto di videosorveglianza

L'amministrazione comunale ha firmato un contratto da un milione e trecentomila euro per la fornitura di questi speciali occhi elettronici, per cui ha beneficiato di un finanziamento del programma della Città Metropolitana

Attualità
Terlizzi lunedì 11 marzo 2019
di La Redazione
videosorveglianza
videosorveglianza © Nc

Arrivano a Terlizzi 137 telecamere «intelligenti» pronte ad essere installate in diverse aree del centro e della periferia per un investimento complessivo di un milione e trecentomila euro.

Tra le loro funzioni ci sono quella di riprendere in tempo reale sessanta diverse aree urbane, riconoscere il numero di targa degli automezzi attraverso un collegamento veloce con il registro della motorizzazione, «inseguire» a vista veicoli sospetti attraverso il tracciamento elettronico del percorso, trasmettere allarmi wi-fi e "imparare" a distinguere gli automezzi della pubblica sicurezza.

L'amministrazione comunale ha firmato il contratto per la fornitura di questi speciali occhi elettronici, per cui ha beneficiato di un finanziamento pari a un milione di euro nell’ambito del programma della Città Metropolitana di Bari «Rete della innovazione tecnologica per il presidio del territorio e della mobilità urbana», a cui si aggiungono 350 mila euro di cofinanziamento da parte dello stesso Comune di Terlizzi.

Nel dettaglio il progetto prevede l’installazione di ben 137 telecamere fisse o brandeggiabili per il monitoraggio di ben 60 zone della città, tra uffici pubblici, rotatorie agli ingressi della città, scuole, strutture sportive, chiese, strade e incroci più trafficati. Il sistema permette la verifica di revisioni e copertura assicurativa, veicoli rubati o in stato di sequestro o fermo amministrativo. La capacità di elaborazione dati è tale da archiviare i transiti dei veicoli, in ogni zona, associando data e ora ai numeri di targa.

Lascia il tuo commento
commenti