La denuncia

Città Civile: «Le scuole sono in balia dei vandali»

La consigliera comunale Daniela Zappatore ha chiesto formalmente la convocazione della III commissione consiliare sui servizi sociali e sulla cultura per discutere dei recenti avvenimenti a danno di alcuni istituti scolastici

Attualità
Terlizzi giovedì 13 settembre 2018
di La Redazione
daniela zappatore, città civile
daniela zappatore, città civile © n. c.

L'opposizione attacca l'amministrazione sulle condizioni di sicurezza degli istituti scolastici terlizzesi, reputate precarie, soprattutto dopo la serie di effrazioni a scopo vandalico e di furto compiute in questi ultimi mesi presso la Moro-Fiore, la Pappagallo e, la notizia è di ieri, la Gesmundo.

La consigliera di Città Civile Daniela Zappatore ha commentato preoccupata l'accaduto, chiedendo formalmente l'immediata convocazione della terza commissione sui servizi sociali e la cultura. "Nelle ultime settimane si sono intensificati atti vandalici perpetrati a danno delle nostre scuole. È di oggi [ieri, n.d.r.] la notizia di un tentativo di furto presso la scuola Gesmundo e presso il centro minori in Viale dei Garofani", si legge in una nota del movimento civico.

"Crediamo che tali episodi siano strettamente connessi alla situazione di disagio sociale che interessa soprattutto le fasce giovanili della nostra città - osserva la Zappatore -. Si chiede che in tale commissione siano auditi i servizi sociali, i dirigenti scolastici e la tenenza dei carabinieri. È necessario individuare al più presto strategie e modalità di intervento. Tanto anche alla luce dell'imminente apertura dell'anno scolastico al fine di garantire la giusta serenità dell'utenza e degli operatori", conclude la consigliera.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti