Dalle 18

Ai Sunny Days l'arte di Paolo De Santoli

Domenica saranno presentate anche la rassegna di cinema documentario “Ignoti alla città” ad opera della Cooperativa Camera a Sud e della Cooperativa Ulixes e Wonderadio, la web radio fatta dai disabili della vista

Attualità
Terlizzi sabato 30 giugno 2018
di La Redazione
sunny days, mat
sunny days, mat © TerlizziLive

Ultimi tre appuntamenti per le domeniche dei Sunny Days al Mat laboratorio urbano di Terlizzi, la rassegna promossa dal Collettivo Zebù che fino al 15 luglio continuerà ad animare queste prime domeniche d'estate confermando una formula vincente all'insegna della condivisione.

Domani dalle 18 tanti eventi a ingresso gratuito legati alle tre direttrici principali del Mat (Musica, Arte e Teatro) con concerti, esposizioni e spettacoli, insieme ad attività laboratoriali, giochi, cucina dal mondo a cura di Ethnic cook e una vasta area mercato con progetti innovativi, artisti, artigiani, associazioni, attività solidali e di impegno sociale, giovani idee di imprenditoria.

Nella giornata del primo luglio torna ad essere protagonista la musica con il concerto serale degli Indianizer, lo show acustico di Daniele Vino e il dj-set world di Vodkatheduck.

In mostra una speciale una speciale collezione di figure-scultura ad opera di Paolo De Santoli: “poeticamente orrende”, psicologicamente superstiziose, riprendendo in chiave contemporanea la creazione di presenze figurate sul concetto apotropaico dove l’invidia e ogni influenza malvagia in passato veniva esternata in rappresentazione di uomini e cose brutte.

Nella giornata saranno presentate anche la rassegna di cinema documentario “Ignoti alla città” ad opera della Cooperativa Camera a Sud e della Cooperativa Ulixes e la web radio “Wonderadio” con sede a Terlizzi, che sull'onda del suo slogan “connetti le differenze” si prefigge lo scopo di superare le barriere tra ragazzi non vedenti, ipovedenti e normovedernti attraverso la comunicazione verbale.

Nel pomeriggio spazio anche ai più piccoli con un nuovo laboratorio DoItYourself promosso dal Collettivo Zebù: questa volta bambini e genitori costruiranno insieme “mollette animate”.

Lascia il tuo commento
commenti