La segnalazione dei volontari di Pt

Rifiuti speciali, amianto e roghi: l'Appia-Traiana non se la passa bene

Puliamo Terlizzi: «La situazione è di crescente degrado»

Attualità
Terlizzi domenica 23 luglio 2017
di La Redazione
Rifiuti, amianto e roghi sull'Appia-Traiana
Rifiuti, amianto e roghi sull'Appia-Traiana © puliamo terlizzi

Il tratto terlizzese della via Appia-Traiana non se la passa molto bene: è, infatti, cosparso di rifiuti speciali e grossi frammenti di eternit.

Lo fa notare Puliamo Terlizzi attraverso un post corredato da eloquenti fotografie: "Le immagini ritraggono solo i nuovi scarichi scoperti questo pomeriggio [ieri, n. d. r.] dai nostri volontari in una piccola porzione dell'antico tratturo (meno di uno degli undici chilometri complessivi)", osserva l'associazione.

"Gli abbandoni di materiale anche tossico (tra i rifiuti vasche e condotte in eternit) sono avvenuti presumibilmente negli ultimi tre mesi", continua Pt, che considera la situazione di questo sito "di crescente degrado. Numerosi anche i segni dei roghi lungo il percorso. Un brutto biglietto da visita per i pellegrini che in questa stagione percorrono a piedi e in bici la Traiana lungo l'itinerario della Via Francigena del Sud".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • wellcom0 ha scritto il 23 luglio 2017 alle 11:09 :

    Ma perchè, c'è mica una qualche contrada del nostro territorio che se la passa meglio?? Da molti anni a Gurgo, S.V. Scannella sono presenti lastre di eternit, fotografate dai vigili urbani ma lasciate così da anni, appunto. Dei rifiuti lasciati dappertutto, poi, meglio non parlarne. Peraltro se l'isola ecologica fa orari da direttori di banca (guardare a Molfetta per migliorare) è quasi naturale che queste cose si verifichino. Rispondi a wellcom0

    MoraleAlleOlive ha scritto il 24 luglio 2017 alle 11:51 :

    io aggiungo che sono stati informati gli organi competenti( vigili urbani) svariate volte, venuti sul posto a verificare, sono poi andati via con la promessa di rimuovere prontamente ma sono passati un paio di anni ed è ancora tutto lì. La solita presa per i fondelli! Aspettano solertissimi che le sterpaglie coprino tutto così occhio non vede e cuor non duole! c'è poco da fare terlizzi è un comune che si merita tutto questo perchè i cittadini si fanno incantare dalle parole. un paese che vive di agricoltura e dove evidentemente ai contadini va bene trovare lungo i propri confini monnezza di ogni tipo. Ogniuno ha ciò che si merita e noi Terlizzesi dovremmo ricordarcene ogni volta che andiamo a votare. Rispondi a MoraleAlleOlive