L'organigramma è stato approvato dopo una seduta plenaria

Nuovo direttivo e cambio al vertice per l'Arci La Garra

Il nuovo presidente è Antonio De Chirico, che succede a Gaetano Paparella, che resta vicepresidente

Attualità
Terlizzi mercoledì 26 gennaio 2022
di La Redazione
arci la garra
arci la garra © arci la garra

Nominato il nuovo consiglio direttivo dell'Arci La Garra di Terlizzi.

Il nuovo organigramma è stato approvato a gennaio, dopo una assemblea plenaria che ha indicato sette soci per le cariche, nell’ordine, di presidente, vice-presidente, segretario, tesoriere e tre consiglieri. 

Antonio De Chirico è stato nominato presidente dell’associazione, succedendo a Gaetano Paparella, ora vicepresidente. Ricoprirà il ruolo di segretario Davide Mininni. Confermato invece il tesoriere Dario Giannelli, mentre Maria dell’Aquila, Mariangela Fiore e Marco Tempesta completano il direttivo in qualità di consiglieri.

Così il neopresidente Antonio De Chirico: «Ringrazio l’assemblea per la fiducia riposta in me alla guida dell’associazione, divenuta ormai punto di riferimento per la cittadinanza terlizzese e dei paesi limitrofi nell’ambito delle attività culturali, ricreative ma soprattutto sociali. Ringrazio soprattutto Gaetano Paparella, presidente uscente, per l’eccellente lavoro e per la dedizione con cui ha svolto il suo ruolo, determinante per la crescita dell’associazione così come la conosciamo. Terlizzi è una piazza affamata di aggregazione e La Garra, nonostante le difficoltà, rimarrà saldo riferimento sul territorio per chiunque senta il bisogno di cultura, arte e associazionismo". 

Nata nel 2019 a Terlizzi, con sede in Corso Dante, 26, l’Arci vanta numerosi associati e in questi anni ha promosso numerose attività di rilievo sociale, tra cui lo “Sportello Medico Popolare Gratuito”, per fornire assistenza all’accesso ai servizi sanitari locali e regionali, “Avanzi Popolo 2.0”, iniziativa che mira alla riduzione dello spreco alimentare, in collaborazione con numerose attività commerciali terlizzesi, e “Auand!”, un progetto cofinanziato dalla Regione Puglia per il censimento e l'abbattimento delle barriere architettoniche sul territorio cittadino.

Il tesseramento annuale, iniziato ad ottobre, prosegue per tutto il 2022 ed è aperto a chiunque voglia partecipare alle attività ed alla vita associativa.

 

Lascia il tuo commento
commenti