L'iniziativa

Festa dell'Albero, Puliamo Terlizzi "vara" il progetto di un parco verde in Via Sovereto

Il progetto, presentato già presso il Comune di Terlizzi, si concretizzerà nel febbraio 2022

Attualità
Terlizzi sabato 20 novembre 2021
di La Redazione
Puliamo Terlizzi
Puliamo Terlizzi © puliamo terlizzi

In occasione della Festa dell'Albero, che cadrà domani 21 novembre, Puliamo Terlizzi annuncia che non pianterà alberi ma notifica di aver depositato presso il Comune di Terlizzi un progetto che si concretizzerà nel febbraio del 2022.

"Si tratta del quarto in un anno, dopo Parco Moro (febbraio 2021), Parco Lioy (Aprile 2021) e Parco Sharbat (Settembre 2021) e andrà ad arricchire il patrimonio arboreo dei già oltre 600 esemplari di alberi piantumati da Puliamo Terlizzi in questi otto anni di attività a difesa e abbellimento delle aree sottratte al degrado con i guanti, il sudore e le unghie", si legge in un comunicato.

"Il più bel gesto d'amore che possiamo compiere verso le future generazioni non è fatto di vuote parole ma di fatti, anzi, di alberi! Lo hanno capito i grandi del pianeta riuniti a Glasgow per fermare (per ora coi blah blah blah) i cambiamenti climatici, lo abbiamo capito noi minuscoli operai del territorio che abbiamo cominciato quasi un decennio fa a fare quello che andava fatto da tempo. Gli alberi sono fondamentali per frenare non solo la crisi climatica del pianeta ma anche quella biologica", continua la nota.

"Ci preme ricordare che in Italia vige la legge n. 10 del 14 gennaio 2013 la quale stabilisce che ogni Comune deve provvedere alla piantumazione di un albero per ogni neonato entro 6 mesi dalla registrazione anagrafica dello stesso. Il nostro Comune ci risulta purtroppo inadempiente - osserva l'aps -. Con questa iniziativa potremo soddisfare le richieste di ventiquattro famiglie, tante quanti sono gli alberi che abbiamo previsto nelle due aree individuate, ciascuno dedicato ad una bambina o ad un bambino nato dal 1 gennaio 2020 ad oggi".

Il progetto di Pt mira a trasformare un'area sottoutilizzata e sovente immersa nel degrado in un parco che intende celebrare la vita e le nuove vite, integrando le poche alberature esistenti con essenze della macchia mediterranea. L’area, anzi le due aree, si trovano proprio al principio di Via Sovereto e Via Vecchia Sovereto, separate l’una dall’altra solo da quest’ultima arteria.

Come per le altre iniziative non è previsto alcun contributo economico obbligatorio da parte dei beneficiari, fa sapere l'associazione ambientalista. Le donazioni sono libere e facoltative, sia da parte delle famiglie dei neonati che di privati o imprese che vogliono sostenere a vario titolo l’iniziativa. La restante parte verrà coperta da risorse dell’associazione.

Dalle ore 17 alle ore 19 di lunedì 22 novembre, e nei giorni successivi, dal lunedì al venerdì sempre nella stessa fascia oraria, le famiglie che vorranno dedicare un albero ad un bimbo nato dal 2020 possono prenotare una delle 24 piante disponibili contattando il numero di telefono 3476268649.

È possibile contribuire all'acquisto degli alberi scegliendo una tra queste due modalità:

1) Bonifico su Conto Corrente: IBAN IT70D0329601601000067270098

Causale: Erogazione Liberale Alberi Via Sovereto – nome e cognome del donatore;

2) Contattando direttamente il referente finanziario dell’associazione al numero di telefono 3497854124.

Lascia il tuo commento
commenti