Verso il 21 novembre

Giornata Nazionale degli Alberi, le iniziative di Legambiente Terlizzi

Quest'anno la Festa dell’Albero si svolge nell’ambito del "Life Terra", un progetto europeo di cui l'associazione è partner a livello nazionale, che si prefigge l’obiettivo di piantumare 500 milioni di alberi nei prossimi 5 anni

Attualità
Terlizzi giovedì 18 novembre 2021
di La Redazione
Giornata Nazionale degli Alberi, le iniziative di Legambiente Terlizzi
Giornata Nazionale degli Alberi, le iniziative di Legambiente Terlizzi © legambiente

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi del 21 novembre, Legambiente ha organizzato in città una serie di iniziative insieme ai bimbi, circa 800, delle scuole dell'infanzia e primarie di Terlizzi.

Quest'anno la Festa dell’Albero si svolge nell’ambito del "Life Terra", un progetto europeo di cui l'associazione è partner a livello nazionale, che si prefigge l’obiettivo di piantumare 500 milioni di alberi nei prossimi 5 anni, di cui 9 milioni solo in Italia. I bambini, in un clima gioioso e colorato da canti, poesie, filastrocche, fotografie e riflessioni dedicate al nostro amico albero, guidati dai loro insegnanti, daranno il loro importante contributo piantumando tanti nuovi alberelli nei giardini e nelle aiuole dei plessi scolastici, donando così colore, profumi e tanta aria buona all'ambiente nel quale trascorrono gran parte delle giornate.

Il programma è iniziato già ieri, mercoledì 17 novembre, con gli alunni della Scuola primaria “Don P. Pappagallo” e delle Scuole dell’infanzia “M. Sarcone” di Viale Roma e “p. M. Catalano – G. Rodari” di Via Campo Sportivo, del Primo Circolo Didattico " Don Pietro Pappagallo". La Festa dell'albero prosegue però domani, venerdì 19, presso le Scuole dell'infanzia "Pacecco" e "N. Quercia" di Via Sanremo/Via Genova del Secondo Circolo Didattico "San Giovanni Bosco" e si concluderà lunedì prossimo, 22 novembre, prima con i bimbi della Scuola dell'infanzia  "M. De Napoli" e primaria "San Giovanni Bosco" di Viale Indipendenza e a seguire con gli alunni della Scuola primaria "San Giovanni Bosco" di Via Millico, sempre del Secondo Circolo Didattico.

"Siamo davvero felici che dirigenti scolastici e insegnanti dei due circoli didattici abbiano accolto il nostro invito a celebrare insieme ai piccoli alunni il nostro amico albero, dopo lo stop dell'anno scorso dovuto alla emergenza da Covid19. I piccoli grandi gesti di oggi, faranno di loro dei cittadini responsabili", commenta Michelangelo Guastamacchia, presidente del circolo Legambiente di Terlizzi "Amici di Vito e Clara". "L'accordo sul clima al ribasso licenziato dalla Cop26 appena conclusa, non lascia purtroppo ben sperare. I bambini rappresentano il futuro, i loro messaggi su comportamenti responsabili, sul rispetto della natura, dell'ambiente e del paesaggio sono di estrema importanza, a loro sarà infatti affidato il compito di guidare nei prossimi anni il nostro pianeta verso rotte decisamente migliori. Non esiste un Pianeta B, questo è l'unico che abbiamo e dobbiamo pertanto prendercene cura, iniziando dai piccoli gesti quotidiani!", conclude Guastamacchia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 18 novembre 2021 alle 09:10 :

    La nuova religione mondiale (alla quale vengono ora istruiti gli alunni)! è la cura pianeta, ma i suoi profeti sono interessati soprattutto ai colossali movimenti finanziari collegati alle soluzioni. Ma ai piccoli non far sapere.... Rispondi a Franco