Sicurezza sulla strada

Da oggi la Polizia Locale di Terlizzi sperimenterà il controllo elettronico della velocità

Lo conferma il sindaco, Ninni Gemmato, che ha specificato che ci sarà "una postazione fissa lungo la provinciale 231 e poi a seguire in altre aree del territorio".

Attualità
Terlizzi mercoledì 17 marzo 2021
di La Redazione
Da oggi la Polizia Locale di Terlizzi sperimenterà il controllo elettronico della velocità
Da oggi la Polizia Locale di Terlizzi sperimenterà il controllo elettronico della velocità © Comune di Terlizzi

Anche a Terlizzi la polizia locale effettuerà il controllo elettronico della velocità.

Lo conferma il sindaco, Ninni Gemmato, che ha specificato in un comunicato che la polizia locale sperimenterà "una postazione fissa lungo la provinciale 231 e poi a seguire in altre aree del territorio". 

"Le postazioni saranno segnalate come previsto dalla legge", osserva Gemmato, "ma l'auspicio è che non ce ne sia bisogno. L'invito è alla prudenza, sempre. La sicurezza per sé e per gli altri deve essere un'attitudine, una costante del nostro vivere la Città".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • gioacchino tricarico ha scritto il 18 marzo 2021 alle 17:19 :

    le rilevazioni sulla s.p. 231 saranno nella migliore delle ipotesi tutte contestate per difetto di segnaletica, come succedeva a quelle della polizia locale di palese che flashava le auto in transito sulla 16bis. quindi, pane per gli avvocati. si doveva e poteva pensare alle strade urbane disastrate, ai fuochi di rifiuti, ai rifiuti di ogni genere abbandonati ovunque, al degrado di acune zone della periferia e a tante altre belle cosette. Rispondi a gioacchino tricarico

  • anonimus ha scritto il 18 marzo 2021 alle 11:57 :

    La conferma del più completo disinteresse per le condizioni di degrado in cui hanno ridotto il centro abitato .Ormai le uniche attività che prosperano sono i locali dove consentono il consumo e la vendita di alcolici che si consumano per strada in barba a qualsiasi regola e senso civico. Rispondi a anonimus

  • Io amo terlizzi ha scritto il 17 marzo 2021 alle 13:59 :

    Invece di pensare a come rompere le scatole a 27 mila abitanti e soddisfare il piccio di qualcuno con la divisa indosso,pensate a sistemare le strade,a rimettere in sesto le aule scolastiche e fare meno propaganda sulle chiacchere,banda di incapaci e buoni a nulla e...fate una statua e una preghiera a chi si e' fatto in 4 per mettere nelle vostre mani il paese. Rispondi a Io amo terlizzi

  • Franco ha scritto il 17 marzo 2021 alle 07:32 :

    Non c'era di meglio da fare in questo periodo? Rispondi a Franco