Sul sito le modalità di partecipazione all'avviso

Didattica a distanza, il Comune distribuirà tablet in comodato d'uso gratuito

Potranno presentare istanza i nuclei familiari con tre o più figli che frequentano regolarmente un istituto scolastico sino al quinto anno di scuola superiore, con Isee non superiore ai quindicimila euro

Attualità
Terlizzi domenica 24 gennaio 2021
di La Redazione
Tablet per la didattica a distanza
Tablet per la didattica a distanza © n.c.

Il Comune di Terlizzi distribuirà in comodato d'uso dei tablet ad uso didattico alle famiglie più bisognose. 

L'obiettivo è quello di agevolare la didattica digitale integrata prevista dal Dpcm attualmente in vigore. L'assegnazione varrà per l'anno scolastico in corso. 

Potranno presentare istanza i nuclei familiari con tre o più figli che frequentano regolarmente un istituto scolastico sino al quinto anno di scuola secondaria di secondo grado, con Isee in corso di validità non superiore ai 15mila euro.

Per i criteri di valutazione si può consultare l'avviso pubblicato sull'albo pretorio del Comune di Terlizzi. 

Le famiglie interessate dovranno presentare formale richiesta entro e non oltre il 15 febbraio 2021, compilando il modello e inviandolo all'indirizzo protocollo@pec.comune.terlizzi.ba.it oppure consegnandolo a mano, direttamente all’Ufficio Protocollo nella sede del Palazzo di Città, in Piazza IV Novembre, 19.

L'amministrazione comunale specifica che non saranno prese in considerazione le richieste pervenute oltre la scadenza dei termini. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 24 gennaio 2021 alle 17:17 :

    Tablet gratuito? Innanzitutto bisogna capire da chi li comprano e quanto li pagano. Poi andrebbero restituiti a fine ciclo scolastico. E c'è da aggiungere la spesa per l'abbonamento telefonico, fanno minimo 360 euro l'anno, più del tablet stesso. E la DAD è molto dannosa. Rispondi a Franco