Alle 20 e 30

La terlizzese Simona Sampognaro su Rai Uno a "Soliti Ignoti - Il ritorno"

Giovane imprenditrice agricola e attrice in erba, parteciperà stasera al popolare programma televisivo condotto da Amadeus

Spettacolo
Terlizzi martedì 10 ottobre 2017
di La Redazione
simona sampognaro
simona sampognaro © simona sampognaro

Simona Sampognaro, una giovanissima imprenditrice agricola originaria di Terlizzi, parteciperà come concorrente a "Soliti Ignoti - Il Ritorno", popolare programma televisivo di Rai Uno, condotto da Amadeus in prima serata.

La giovane terlizzese sarà una delle "identità" del gioco, in cui un concorrente è chiamato a indovinare la qualificazione professionale di otto personaggi. Le identità, conosciute dal solo presentatore, possono corrispondere agli ambiti lavorativi più svariati: ogni personaggio misterioso è munito di una carta di identità con annesso un corrispettivo valore in denaro, che costituisce la vincita del concorrente.

Attrice in erba, Simona ha partecipato in passato ad alcune fiction girate in Puglia ed è stata protagonista di videoclip e corti, nonché speaker radiofonica. "Ho una grande passione per le discipline artistiche e coreutiche, che mi ha portata sin da piccola a studiare strumenti musicali, canto, danza, fotografia e recitazione. Mi sono formata con importanti maestri del cinema e del teatro", racconta a TerlizziLive.

A tutto questo abbina una bella presenza, il che non guasta, considerando l'ambito in cui intende realizzarsi. "Ho una particolare attenzione al mondo della moda. Negli scorsi anni ho vinto la fascia di 'Miss Linea Ok', un concorso di bellezza, che in seguito ho anche presentato".

"Oltre ad amare il cinema, la pubblicità e l'arte in tutte le sue sfaccettature, mi piace scrivere, viaggiare, creare in qualsiasi ambito. Sono molto appassionata di psicologia", dice.

In attesa di coronare il sogno di far strada nel mondo dello spettacolo, questa ambiziosa ragazza si dedica alla sua azienda agricola, seguendo personalmente i lavori di manipolazione, commercializzazione e valorizzazione dei prodotti ottenuti dalla coltivazione dei suoi terreni sparsi tra Terlizzi, Bitonto e Ruvo di Puglia. La produzione è costituita principalmente da olive ed olio extravergine di oliva dop Terra di Bari. "Sono anche assaggiatrice di olio e vino e mi destreggio bene in cucina", ammette.

Ad Amadeus e agli addetti ai lavori del Teatro delle Vittorie di Roma ha portato in omaggio dalla Puglia proprio alcuni dei suoi prodotti migliori, tra cui una speciale bottiglia di ceramica terlizzese dipinta a mano con all'interno il suo oro verde. "Tutto creato con estrema dedizione, tutto hand-made. Non amo seguire le tendenze, mi piace mettere il cuore in tutto ciò che faccio", conclude Simona.

Vedremo - stasera alle 20 e 30 - se i concorrenti di "Soliti Ignoti" si accorgeranno delle sue ottime referenze e riusciranno a indovinare la sua identità.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette