Whatsapp
La segnalazione di un lettore, cui replica l'architetto Gianferrini: «Il materiale è al sicuro e non è deperibile, sarà reimpiegato per la pavimentazione di largo Lago Dentro»