Lo scorso 2 agosto

Riorganizzazione di Poste italiane, interrogazione parlamentare di Gemmato

«Il recapito a giorni alterni non consente di smaltire la consegna: all'accumulo di posta consegue ritardo che, in casi delicati, compromette pagamenti in tempo o ritiri di pacchi importanti»

Politica
Terlizzi martedì 07 agosto 2018
di La Redazione
marcello gemmato
marcello gemmato © n. c.

«Ho interrogato il Governo per conoscere le informazioni di cui è in possesso circa la riorganizzazione del recapito attuata da Poste Italiane e quali iniziative intenda adottare, per quanto di competenza, al fine di risolvere la questione relativa al rimodellamento». Lo ha detto l’onorevole Marcello Gemmato a margine della seduta della Camera dei deputati del 2 luglio scorso.

«L'istanza – prosegue il deputato di Fratelli d’Italia - muove dai disagi che si sono riscontrati dopo le prime due fasi, rispettivamente tra il 16 aprile e il 21 maggio e dal 4 giugno al 16 luglio.

La rivoluzione del servizio postale prevede il recapito a giorni alterni della corrispondenza; distribuzione che, però, comporta il dimezzamento delle zone e del personale addetto, con conseguente aumento dei giri di consegna e del carico di lavoro.

Inevitabilmente i giorni alterni non consentono di smaltire la consegna nelle zone coperte dai portalettere: all'accumulo di posta consegue ritardo che, in casi delicati, compromette pagamenti in tempo o ritiri di pacchi importanti per gli utenti. Per questo ho ritenuto opportuno sottoporre la questione al Ministro dello Sviluppo Economico», ha concluso Gemmato.

Lascia il tuo commento
commenti