Sabato 2 dicembre

Gli studenti del Polo Liceale al "Tablet School"

I ragazzi dell'istituto terlizzese hanno preso parte al Meeting nazionale della didattica digitale organizzato dall’Associazione Centro Studi ImparaDigitale

Attualità
Terlizzi mercoledì 06 dicembre 2017
di Francesca Balsano
Gli studenti del Polo Liceale al Tablet School
Gli studenti del Polo Liceale al Tablet School © terlizzilive

Le classi prime del Liceo Linguistico e del Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate del Polo Liceale hanno preso parte sabato 2 dicembre all’evento “Tablet School” presso l’Istituto scolastico Euclide di Bari, accompagnati dai docenti Concetta De Palo, Nicolò del Vescovo, Angela Lobascio.

Il Meeting nazionale della didattica digitale organizzato dall’Associazione Centro Studi ImparaDigitale proietta gli studenti della scuola terlizzese in un futuro non troppo lontano che implica l’utilizzo quotidiano di tablet e smartphone nella vita scolastica per migliorare l’apprendimento dei nativi digitali.

Una mattinata nella scuola digitale del futuro quella trascorsa dai ragazzi del Polo Liceale che hanno toccato con mano come la tecnologia possa rivoluzionare la didattica e renderla maggiormente attrattiva; gli studenti con entusiasmo e partecipazione, hanno seguito seminari e demo dimostrative sulle sperimentazioni delle nuove metodologie didattiche nel processo di apprendimento.

Particolare interesse ha suscitato il Workshop “Stem by me” tenuto dal prof. Mauro Sabella di ImparaDigitale il quale, attraverso l’utilizzo di simulatori, sensori e semplici oggetti quotidiani, ha allestito un vero e proprio laboratorio scientifico.

Ha catalizzato l’attenzione degli studenti anche il Workshop “Oggi spiego io - matematica peer to peer” tenuto dalla prof.ssa Floriana Rinaldi che ha illustrato le modalità per realizzare un video con l’app iMovie per tablet, al fine di realizzare video lezioni di studenti per studenti; durante il Workshop è stato realizzato un montaggio video di costruzioni geometriche attraverso l’utilizzo dell’app GeoGebra.

Cambiano i meccanismi di apprendimento e l’apparato cognitivo dei discenti più giovani appare modificato rispetto al passato, dunque l’utilizzo delle nuove tecnologie nel contesto scolastico diventa imprescindibile per realizzare un ambiente di apprendimento interattivo in grado di richiamare i contenuti, favorire l’esplorazione e la costruzione cooperativa delle conoscenze.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette