La decisione

Albino De Nicolo avrà un monumento funebre nella zona monumentale del Cimitero

Il Comune ha accolto l'istanza della moglie del ferroviere scomparso il 12 luglio scorso nel tragico scontro avvenuto sulla tratta Corato-Andria della Bari-Nord, in cui persero la vita 23 persone

Attualità
Terlizzi venerdì 21 aprile 2017
di La Redazione
albino de nicolo
albino de nicolo © terlizzilive

La salma di Albino De Nicolo sarà tumulata nella zona monumentale del Cimitero.

Lo ha deciso l'amministrazione, che ha accolto l'istanza presentata il 20 marzo scorso dalla moglie del ferroviere scomparso nel tragico scontro tra treni avvenuto il 12 luglio 2016 sulla tratta Corato-Andria della Bari-Nord, in cui cui persero la vita in tutto 23 persone, tra cui un'altra donna terlizzese, Donata Pepe, nonna del piccolo Samuel, uscito invece miracolosamente vivo dallo schianto.

L'area prescelta si trova nella zona ottocentesca del cimitero comunale, dove – specifica una deliberazione di giunta firmata ieri – "è inumato il defunto Morgese Gaetano”, il poliziotto terlizzese vittima, il 12 gennaio 1997, di un altro incidente ferroviario, noto come la “strage del Pendolino”. Qui sarà trasferita definitivamente la salma del ferroviere, finora tumulata in modo provvisorio.

Nella superficie concessa - 2,50 metri quadri per 70 centimetri di altezza - la famiglia De Nicolo avrà facoltà di realizzare una monumento o un'edicola funeraria per ricordare il proprio caro, impegnandosi – definisce la concessione - “alla sollecita presentazione del progetto tecnico ed alla esecuzione delle opere, pena la decadenza della concessione, entro 24 mesi dalla data di stipula dell’atto di concessione o dall’effettiva consegna dell’area in caso di non disponibilità della stessa”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette