13 e 14 maggio

Stanno per tornare le Notti Medievali

Il tema della quarta edizione dell'evento, organizzato da Torre Normanna, sarà l’agricoltura, l’allevamento e il commercio nel XIII secolo

Attualità
Terlizzi giovedì 20 aprile 2017
di La Redazione
Notti Medievali, la storia torna a vivere
Notti Medievali, la storia torna a vivere © n.c.

Il 13 e il 14 maggio 2017 il complesso monastico medievale di Santa Maria di Cesano sarà ancora teatro delle Notti Medievali.

Tema della quarta edizione dell'evento, ideato e diretto da Michele Amendolagine e organizzato dall’associazione Torre Normanna, con il patrocinio e il contributo del Comune di Terlizzi-assessorato alla cultura e turismo, sarà l’agricoltura, l’allevamento e il commercio nel XIII secolo.

L'argomento - osserva un comunicato dell'associazione - "consentirà di rinnovare completamente la manifestazione anche a livello scenografico, stravolgendo il concetto stesso di rievocazione cui siamo abituati".

"Non semplici rappresentazioni - continua la nota -, ma orti realmente coltivati secondo le tecniche tradizionali medievali, veri animali d’allevamento, mercanti e artigiani impegnati dal vivo nelle proprie attività che faranno rivivere la quotidianità del mondo medievale, coinvolgendo direttamente il visitatore all’interno di quelli che sono i modi e i ritmi della vita nel XIII secolo, scanditi dal lavoro, dalla preghiera ma anche dai pericoli che rendono impossibile ‘abbassare la guardia’".

“Ben lieti di ri-ospitare nella suggestiva location di Cesano l’evento ‘Notti Medievali’ ed estremamente soddisfatti del fatto che leitmotiv della edizione 2017 sia una tematica così cara a questa terra: l’agricoltura. Se già l’evento negli anni passati si è sempre dimostrato pregno di contenuti, la valorizzazione dell’aspetto agricolo che si prefigge quest’anno incuriosirà e avvicinerà, per quanto possibile, ancora maggiormente alla manifestazione". Così il sindaco, Ninni Gemmato, che, insieme agli altri componenti della Giunta, ha convenuto sulla assoluta disponibilità a mettere in campo ogni risorsa per il pieno successo dell’iniziativa.

L’assessore alla cultura e al turismo, Marina Cagnetta, ha commentato: “L’evento Notti Medievali è diventato un appuntamento atteso: in tantissimi, già da mesi, impazienti e curiosi, mi chiedono informazioni circa l’edizione 2017. Evento unico nel suo genere perché riesce a coniugare trasversalmente cultura, arte, didattica e valorizzazione dei prodotti locali, reso unico dal lavoro instancabile di Michele Amendolagine e dei componenti dell’associazione Torre Normanna che ogni anno con passione ed entusiasmo si adoperano per valorizzare il nostro territorio. Tanti sono stati gli incontri per l’organizzazione e per rendere questa edizione speciale: la scelta del tema, oltre a consentire il rinnovamento a livello scenografico, ci permette di esaltare i prodotti locali, dall’enogastronomia all’artigianato, e di creare quel flusso turistico in grado di valorizzare le nostre potenzialità. Per questo motivo abbiamo ritenuto di candidare questo evento all’avviso pubblico di manifestazione di interesse per la organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi primaverili promossi dai Comuni della Regione Puglia avvalendoci del supporto di Puglia Imperiale: il progetto candidato mira alla diffusione del potenziale turistico del nostro comune, insieme ai comuni di Minervino Murge e Spinazzola, al di fuori dei circuiti tradizionali”.

Il "servizio d'ordine" sarà garantito, come ogni anno, dalla Polizia Municipale. Sarà, inoltre, assicurata la possibilità di utilizzare l’area parcheggio del vicino Mercato dei Fiori, così come verrà organizzato il servizio di bus navetta sia dal centro città (con partenze da corso Garibaldi da e verso il complesso) che dallo stesso Mercato di via Italo Balbo.

“Tutto ciò per garantire il corretto svolgimento di un evento che cela tantissimo impegno e passione degli organizzatori che ogni anno si dedicano alla cura certosina della maniferstazione. Come ogni anno, dunque, l’invito ai cittadini di Terlizzi e dei Comuni limitrofi e non è quello a visitare gli stand e a partecipare alle giornate di Notti Medievali per un viaggio nel tempo attraverso culture e tradizioni della nostra splendida terra”, ha continuato Gemmato.

"Tra le tantissime novità - prosegue Torre Normanna - sarà anche allestita una zona dedicata ai mestieri esercitati esclusivamente dalla comunità ebraica di Trani che ebbe importanti collegamenti commerciali e finanziari con la città di Terlizzi. A tal proposito, verrà rievocato l'importantissimo provvedimento destinato ad incentivare l’economia ovvero la disposizione con cui Federico II autorizzava l’esercizio legale dell’usura da parte degli ebrei al tasso annuo del 10%".

Da non perdere inoltre l’anteprima di Notti Medievali che il 6 maggio sarà allestita presso il centro storico di Molfetta, in occasione della settimana di eventi che anticiperanno la tappa molfettese del Giro d’Italia.

Per informazioni e aggiornamenti sull’iniziativa, è possibile seguire le pagine FB Notti Medievali e Torre Normanna o scrivere a nottimedievali@libero.it o contattare il numero 3480521280.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette