Terlizzi - giovedì 24 marzo 2016 Attualità

Oggi si è svolta la cerimonia istituzionale in memoria di Gesmundo e Pappagallo

«Vorremmo che Don Pietro Pappagallo fosse riconosciuto “Giusto tra le nazioni”»

L'auspicio è del segretario del circolo Anpi romano dedicato al parroco, Roberto Mamone, che ha partecipato ieri alla serata di commemorazione per i martiri terlizzesi delle Fosse Ardeatine

roberto mamone, anpi "don pietro pappagallo"
roberto mamone, anpi "don pietro pappagallo" © terlizzilive
di Gianpaolo Altamura

«Vorremmo che Don Pietro Pappagallo fosse riconosciuto "Giusto tra le nazioni"».

“Resistenza e resistenze”
L'auspicio è di Roberto Mamone, segretario del Circolo Anpi romano dedicato al parroco terlizzese, che assieme ad alcuni compagni della delegazione capitolina ha partecipato a “Resistenza e resistenze”, la serata in memoria dei due martiri terlizzesi delle Fosse Ardeatine svoltasi ieri nella sede di Città Civile.

Dopo la Seconda guerra mondiale, l'appellativo di "Giusto tra le nazioni" è stato utilizzato per indicare i non-ebrei che hanno agito per salvare la vita degli ebrei, in balia della follia nazista. In seguito tale denominazione è diventata una vera e propria onoreficenza conferita dal governo di Israele. L'Italia annovera attualmente 634 "giusti".

L'eccidio sulla via Ardeatina, come è noto, fu la ritorsione dei nazisti all'attentato partigiano di via Rasella (avvenuto il giorno prima e costato la vita a 33 tedeschi), che applicarono la sanzione nota a tutti, in quei giorni di occupazione: per ogni tedesco ucciso pagarono con la vita dieci cittadini italiani, per un totale di 335 vittime innocenti.

Sull'effettiva opportunità e le origini politiche dell'azione del Gap (Gruppo di Azione Patriottica) si è interrogato Michele De Santis nel corso del suo inquadramento storico introduttivo. A questi, che pure ha riconosciuto il taglio provocatorio del suo intervento, ha replicato poi Mamone, ribadendo che, seppure rischiosa e temeraria, l'imboscata era stata condotta in un contesto di lotta aperta contro gli occupanti, in cui i partigiani non erano certo dalla parte sbagliata.

Il nipote del professor Antonio Lisi ha tracciato poi un profilo umano e intellettuale dell'illustre nonno, allievo e amico personale di Don Pietro Pappagallo, cui dedicò monografie fondamentali, preziose per approfondire la figura del parroco. L'incontro è stato interpolato da letture di documenti e testi di taglio storico-documentaristico e proiezioni di brevi spezzoni del film Rai “La buona battaglia”, dedicato tra gli altri ai due eroi terlizzesi.

La cerimonia istituzionale
Il segretario dell'Anpi “Don Pietro Pappagallo”, invitato ufficialmente dal sindaco, stamattina ha preso parte anche alla cerimonia istituzionale in omaggio ai caduti delle Fosse Ardeatine, nel corso della quale Gemmato ha fatto riferimento, per analogia, anche i recenti fatti di Bruxelles e, in genere, a tutti gli episodi di terrorismo che, in questi ultimi mesi, stanno minando gli equilibri mondiali.

Non bisogna dimenticare il sacrificio degli innocenti di ieri e di oggi: questo il senso del discorso istituzionale tenuto ai piedi del monumento dedicato ai due martiri, in Largo La Ginestra. “Pappagallo, Gesmundo e gli altri caduti alle Fosse Ardeatine non possono più gridare, non possono chiedere giustizia - ha detto Gemmato. - Siamo noi, oggi, i custodi di quella terribile verità storica”. C'è bisogno, continua la fascia tricolore, di costruire gli “strumenti di una cultura condivisa, fondata sui valori saldi e riconoscibili della dignità di ogni persona umana e di tutto ciò che ne discende. Siamo qui per assicurare la convivenza nella differenza, per far prevalere la fratellanza sulla lotta fratricida”, con gesti semplici e quotidiani.

Dopo l'allocuzione, è stato fatto l’elenco delle quindici vittime pugliesi del massacro nazista, con un tributo speciale a Gesmundo e Pappagallo, “massimi esempi di aspirazione di Libertà. Martiri. Fratelli. Eroi terlizzesi”. Al termine della cerimonia la rappresentanza dell’Anpi ha visitato la sede del Palazzo di Città e la biblioteca comunale, dove ha ricevuto in dono alcuni volumi sulla storia della città e monografie sull'eroico parroco.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/01", "data_fine": "2013/12/01", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/quinto-cornice.jpg", "immagine_mobile": "", "href_immagine": "https://www.facebook.com/photo.php?v=10200778094078546&set=vb.638337366217227&type=2&theater", "attivo": "si", "colore_sfondo": "#0A1622", "top": "180" }, { "data_inizio": "2016/07/01", "data_fine": "2016/07/08", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Terlizzi/cornice/luglio/primo-piano-2.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Terlizzi/cornice/luglio/primo-piano-320x80.gif", "href_immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/banner/Link/Terlizzi/caf.png", "attivo": "si", "colore_sfondo": "#fff", "top": "148" }, { "data_inizio": "2016/07/25", "data_fine": "2016/08/01", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Terlizzi/cornice/grancafe-skin.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Terlizzi/cornice/grancafe-320x80.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/GranCaff%C3%A8-Italia-1466868630271401/?fref=ts", "attivo": "si", "colore_sfondo": "#000", "top": "150" }, { "data_inizio": "2016/07/25", "data_fine": "2016/08/01", "immagine": "http://cdn.livenetwork.it/skinoverlay/Terlizzi/cornice/luglio/primo-piano-2.jpg", "immagine_mobile": "http://cdn.livenetwork.it/skinoverlay/Terlizzi/cornice/luglio/primo-piano-320x80.gif", "href_immagine": "http://cdn.livenetwork.it/banner/Link/Terlizzi/caf.png", "attivo": "si", "colore_sfondo": "#fff", "top": "148" }, { "data_inizio": "2016/09/19", "data_fine": "2016/09/26", "immagine": "http://cdn.livenetwork.it/skinoverlay/Altamura/cornice/img/legambiente-puglia-cornice-desktop.gif", "immagine_mobile": "http://cdn.livenetwork.it/skinoverlay/Altamura/cornice/img/legambiente-puglia-cornice-mob.gif", "href_immagine": "http://cdn.livenetwork.it/banner/Link/Corato/festival-della-ruralita-2.pdf", "attivo": "si", "colore_sfondo": "#F7EEDD", "top": "145" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2016/02/09", "data_fine": "2016/02/24", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bitonto/prenews/zero-prenews.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bitonto/prenews/zero-mobile.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/ZeroPi%C3%B9-Terlizzi-770879663021012/?ref=ts&fref=ts", "attivo":"si" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo