Terlizzi - domenica 17 gennaio 2016 Attualità

La raccolta è stata fatta il 20 dicembre scorso

Grande successo per la colletta alimentare della parrocchia di Santa Maria di Sovereto

L’iniziativa, svoltasi in dicembre, ha avuto un riscontro largamente positivo: sono stati raccolti quintali di prodotti alimentari a lunga scadenza, come pasta, farina, caffè, zucchero, olio e scatolame

colletta alimentare © n. c.
di La Redazione

Lo scorso dicembre si è svolta la raccolta alimentare promossa da don Fabio Tangari e dal Consiglio pastorale della nostra Parrocchia di Santa Maria di Sovereto.

Incaricati della "questua", i giovani e gli adulti della comunità hanno bussato alle porte di tante famiglie in cerca di prodotti alimentari a lunga conservazione di modesto valore, come pasta, zucchero, farina, etc.

"Nonostante qualche resistenza o porta chiusa, la maggior parte delle famiglie si è manifestata entusiasta", dicono dalla Parrocchia. "Nella circostanza abbiamo potuto toccare con mano la bontà e la generosità di tanta gente, che non si è sottratta dal condividere con chi è nel bisogno quello che aveva in casa. Un’autentica testimonianza comunitaria di carità!".

L’iniziativa ha avuto un riscontro largamente positivo: sono stati raccolti molti prodotti alimentari, depositati nei locali della Caritas parrocchiale, in attesa di essere distribuiti ai bisognosi.

Tra i prodotti raccolti, 134 kg di zucchero, 163,5 l di latte, 168 kg di farina, 394 kg di pasta, 8 l di olio, 91 scatole di legumi precotti, 47 confezioni di caffè e numerosissimi vasetti di salsa di pomodoro. 

Le attività finalizzate alla raccolta alimentare, peraltro, sono state per la comunità parrocchiale un'occasione per consolidare i rapporti con i nuovi parrocchiani, all'insegna del valore della condivisione. Anche i più piccoli sono stati coinvolti nella raccolta: "La novena di Natale è stata per loro fortemente educativa ai valori della carità, ovvero per imparare a non tenere tutto per sé e a donare agli altri qualcosa di proprio".

Visto il successo dell'iniziativa, la parrocchia di Santa Maria di Sovereto (ex la Nova) tiene a ringraziare "tutti quelli che hanno risposto con generosità e cuore aperto all’invito alla condivisione".

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo